Attualità Via Roma

Sky sulle tracce di Manuel Locatelli: le telecamere tra Lecco, Galbiate e Pescate

Al termine della lunga giornata di riprese il giornalista Claudio Giambene ha ospitato in diretta la sorella Martina e il fratello Mattia, ex della Calcio Lecco oggi al Missaglia Maresso

Da sinistra: Mattia Locatelli, Claudio Giambene e Martina Locatelli BONACINA/LECCOTODAY

Il lungo viaggio di Sky Sport alla scoperta dei calciatori della Nazionale Italiana impegnata a Euro 2020 ha fatto tappa a Lecco, Pescate e Galbiate. I tre comuni rappresentano i luoghi simbolo della prima parte di vita di Manuel Locatelli, centrocampista azzurro che è passato dal polveroso campo dell'oratorio di Pescate al prato perfetto dell'Olimpico di Roma, passando anche per quello prestigiosissimo dello stadio San Siro di Milano. Alla Scala del Calcio ha esordito e brillato con la maglia del Milan, prima di passare al Sassuolo e crescere progressivamente, fino a concretizzare con estremo merito il sogno di vestire la divisa più prestigiosa e rappresentare tutta la nazione. La cosa si ripeterà stasera (ore 21.00), quando il gruppo di mister Roberto Mancini affronterà la vicina Svizzera per la seconda giornata del girone "A": la voglia sarà quella di replicare la splendida vittoria (3-0) ottenuta all'esordio contro la Turchia, match che ha visto Locatelli in campo per 74.

Tornando a noi, nel corso della giornata il giornalista Claudio Giambene ha fatto visita ai vari luoghi, intervistando anche le persone che Manuel l'hanno visto crescere. A Pescate ha mosso i primi passi da calciatore sotto la guida dell'osservatore Paolo Rota e dello zio Roberto, prima di passare a Olginatese, Atalanta e Milan. Tappa anche a Galbiate, dove risiede oggi la riservata famiglia del 23enne e si trovano alcuni degli amici d'infanzia; Lecco, infine, dove ha studiato e si è diplomato qualche anno fa, condividendo parte del percorso insieme al compagno di banco Matteo.

In diretta a Sky Sport

Alle 23.45 le telecamere di Sky si sono riaccese all'oratorio di Pescate: di fronte, per "Calciomercato - L'Originale" si sono succeduti il fratello Mattia, ex giocatore della Calcio Lecco 1912 oggi in forza al Missaglia Maresso, e la sorella Martina, che in estate si sposerà e avrà nei due fratelli i suoi testimoni. Presenti anche i volontari del Gruppo Sportivo e il presidente Carlo Negri. «Andrà alla Juventus? Spero solo che sia felice, di mercato non gli chiedo nulla soprattutto in questo periodo. Il gol che aveva fatto al Milan? Se l’è meritato, ho superato il dolore sportivo», ha rispost Mattia, tifoso juventino, rispondendo ad Alessandro Bonan.

Sky Locatelli Pescate 15 giugno 20211 Mattia Martina-2

Si tocca anche un tasto doloroso: «Quello che coincide con la cessione del Milan è stato uno dei momenti più difficili della carriera di Manuel; gli siamo stati vicini il più possibile con messaggi e chiamate. Anche se in quel momento ha fatto un passo indietro, poi ne ha fatti due in avanti. Per lui ci siamo stati e ci saremo sempre. L’ho chiamato solo una volta prima di una partita, la prima volta che tornò a Milano da giocatore del Sassuolo, dicendogli di rimanere tranquillo. Cos’è scattato nella sua testa? Si è accorto di dover dare sempre il massimo, c’è stata una scintilla che l’ha fatto diventare quello che è ora. Il lavoro paga sempre».

Sky Locatelli Pescate 15 giugno 20213 Mattia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sky sulle tracce di Manuel Locatelli: le telecamere tra Lecco, Galbiate e Pescate

LeccoToday è in caricamento