rotate-mobile
Attualità Caleotto / Via Giovanni Amendola

L'inquinamento è un ricordo: l'aria nel cielo di Lecco è sempre buona

I dati delle centraline Arpa per il mese di aprile confortano: in nessun giorno sono stati superati i limiti di polveri sottili. Da inizio anno si sono verificati soltanto 8 sforamenti

L'aria nel cielo di Lecco città è buona. Il trend continua a essere confortante e in controtendenza rispetto a gran parte degli altri capoluoghi lombardi, in particolare quelli della Pianura padana. Traffico e riscaldamento domestico, principali fattori di emissione di polveri sottili, non sembrano produrre i danni degli anni scorsi, a testimonianza di un'attenzione maggiore e di misure servite a ridurre l'inquinamento.

Da inizio anno si sono verificati solo 8 superamenti del valore limite di 50 microgrammi al metro cubo per quanto riguarda il Pm10, le polveri sottili. L'attuale normativa 'consente' fino a 35 giorni all'anno con una media giornaliera superiore ai 50 µg/m³.

Negli ultimi giorni di aprile i valori si sono leggermente rialzati (ma sempre abbondantemente entro i limiti), in concomitanza del calo termico che ha costretto a riaccendere gli impianti di riscaldamento domestico. La pioggia dei giorni scorsi dovrebbe contribuire a ripulire l'aria.

Le micropolveri sottili non preoccupano. Per il Pm2.5, il particolato più sottile, i dati di Arpa Lombardia continuano a evidenziare un quadro rassicurante: in nessun giorno del mese di aprile si è raggiunto il limite per la salute di 25 µg/m³.

Come ogni anno in prossimità dell'estate, con l'alzarsi delle temperature, inizia a farsi largo l'ozono (O3): nell'ultima settimana la massima media mobile sulle 8 ore è risultata 118 microgrammi al metro cubo, appena sotto il valore obiettivo di 120 µg/m³. Anche questo dato, tuttavia, con le piogge dei giorni scorsi dovrebbe tornare temporaneamente su valori decisamente più 'verdi'.

Particelle Pm10 a Lecco

2024/04/01,    4
2024/04/02,    3
2024/04/03,    5
2024/04/04,    7
2024/04/05,    15
2024/04/06,    16
2024/04/07,    11
2024/04/08,    19
2024/04/09,    19
2024/04/10,    3
2024/04/11,    8
2024/04/12,    17
2024/04/13,    21
2024/04/14,    16
2024/04/15,    17
2024/04/16,    8
2024/04/17,    3
2024/04/18,    6
2024/04/19,    4
2024/04/20,    3
2024/04/21,    3
2024/04/22,    4
2024/04/23,    4
2024/04/24,    8
2024/04/25,    8
2024/04/26,    10
2024/04/27,    8
2024/04/28,    9
2024/04/29,    16
2024/04/30,    15

Particelle Pm2.5 a Lecco

2024/04/01,    4
2024/04/02,    5
2024/04/03,    4
2024/04/04,    4
2024/04/05,    11
2024/04/06,    12
2024/04/07,    10
2024/04/08,    13
2024/04/09,    22
2024/04/10,    2
2024/04/11,    6
2024/04/12,    11
2024/04/13,    16
2024/04/14,    11
2024/04/15,    11
2024/04/16,    9
2024/04/17,    2
2024/04/18,    4
2024/04/19,    3
2024/04/20,    2
2024/04/21,    3
2024/04/22,    3
2024/04/23,    4
2024/04/24,    5
2024/04/25,    7
2024/04/26,    8
2024/04/27,    7
2024/04/28,    8
2024/04/29,    10
2024/04/30,    8

(dati Arpa Lombardia)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inquinamento è un ricordo: l'aria nel cielo di Lecco è sempre buona

LeccoToday è in caricamento