rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

Partenze per le vacanze, fine settimana da bollino nero anche sulla Statale 36

Il punto di Anas sull'emergenza traffico per l'esodo di agosto. Massima attenzione per la tratta che attraversa il territorio lecchese

C'è anche la Statale 36 che attraversa la Brianza lecchese salendo poi nei comuni del Lago, tra le strade da bollino nero "attenzionate" da Anas per questo fine settimana. È quanto emerge dal report diramato oggi dall'ente strade in vista del grande esodo per le vacanze di agosto previsto per le giornate di venerdì 5, sabato 6 domenica 7 agosto. 

Già in queste ore si registrano spostamenti in aumento caratterizzate dal bollino rosso. Traffico da bollino nero, invece, nella mattinata di domani 6 agosto. Bollino rosso, con traffico intenso, dal pomeriggio del 6 e fino a tutta la domenica 7 agosto. Oggi, dalle 16.00 alle 22.00, domani dalle 8 alle 22 e domenica 7 agosto dalle 7.00 alle 22.00 è in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti. In collaborazione con il CCISS, sono previsti aggiornamenti sulla situazione viabilità h24 in tempo reale al numero verde 800.841.148, mentre  la panoramica completa dei bollini per l’estate è disponibile sul sito internet di Anas

Anas-5

"Le tratte interessate sono, in direzione sud, le principali direttrici verso le località di villeggiatura, in particolare lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica e ai valichi di confine in direzione di Francia, Slovenia e Croazia, e in uscita dai centri urbani e per i numerosi spostamenti locali - precisano gli uffici di Anas - Si prevede, inoltre, un consistente flusso di traffico in prossimità dei centri urbani, soprattutto a partire dal tardo pomeriggio di domenica, in concomitanza con i rientri del fine settimana".

Nella lunga lista di strada ad elevata presenza di traffico e quindi difoti disagi alla viabilità, viene quindi espressamente indicata la SS36 del Lago di Como e dello Spluga in Lombardia. "Con l’obiettivo di facilitare gli spostamenti e ridurre i disagi per gli utenti e in previsione dell’aumento dei flussi veicolari - fa sapere inoltre l'Ente strade - Anas ha provveduto a rimuovere, a partire dall’8 luglio e fino al 4 settembre oltre 500 cantieri, più della metà di quelli precedentemente attivi (oltre mille), con l’obiettivo di offrire un viaggio più confortevole e sicuro, non solo per spostamenti di breve e medio raggio, ma anche di lungo raggio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partenze per le vacanze, fine settimana da bollino nero anche sulla Statale 36

LeccoToday è in caricamento