menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano De Moll, City Angel 43enne

Stefano De Moll, City Angel 43enne

Salvò un cittadino tedesco allontanatosi da casa: "Robin" è l'Angelo del mese

Stefano De Moll, 43 anni, è stato insignito del riconoscimento grazie alle sue capacità linguistiche

Stefan De Moll, 43 anni, detto Robin, è un tedesco trapiantato a Lecco ed è uno degli Angeli del mese. A Lecco ha iniziato l’attività con i City Angels facendo da interprete.
Nel settembre 2018 gli Angels hanno lanciato un appello: avevano trovato un cittadino tedesco che vagava per la città, serviva un interprete che li aiutasse a riportarlo a casa. Stefan si fa avanti. Non si limita a fare da interprete: diventa amico dell’anziano, conquista la sua fiducia. Lo mette in contatto con la sua famiglia, in Germania. E lo fa venire a prendere.

Gli altri due salvataggi

Una storia a lieto fine. Che tocca il cuore di Stefan. «Si era avvicinato ai nostri volontari per rendersi utile in un caso ben preciso, ma dopo averli conosciuti sente il bisogno di far parte anche lui di quella associazione di angeli dal basco blu. Così si iscrive. Va su strada. Frequenta il corso di formazione a Brescia, nel dicembre 2018. Supera l’esame, con il massimo dei punteggi: 30 trentesimi! E diventa Angelo a tutti gli effetti», raccontano dalla sede centrale.

City Angels, inaugurata la sede di Lecco. E "Forest" è l'Angelo del mese

Da ausiliario, prima ancora del corso, contribuisce – sempre a Lecco – a salvare un anziano che voleva suicidarsi, gettandosi nel lago. Lo dissuade dal proposito: parlandogli a lungo, incoraggiandolo, abbracciandolo. E il giorno stesso in cui diventa City Angel a pieni voti, di ritorno da Brescia, salva una terza persona: un altoatesino che parlava solo tedesco, giunto a Lecco in stato confusionale, dopo aver vagato alla cieca per settimane. Anche in questo caso, grazie a Robin e alla Caritas, l’altoatesino ritorna a casa.

«Sono orgoglioso di Robin: è un volontario molto disponibile, con un ottimo carattere», dice il suo Coordinatore, Marco Visentin “Griso” -. Disponibile, e anche molto umile. Infatti Robin si schermisce: «Grazie, ma ho solo fatto il mio dovere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione anti-covid, da giovedì possono prenotarsi 22mila lecchesi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Le Regioni non mollano Draghi: «Ristoranti aperti e coprifuoco alle 23»

  • Notizie

    Bellano: entro il 2024 il passaggio a livello sarà un ricordo

  • Attualità

    «Pullman gratis un cambio di passo concreto verso una mobilità più leggera»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento