rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità Bulciago / Strada Provinciale 342 dir Briantea

Bulciago: in arrivo la gara per affidare la progettazione del nuovo ponte

La volontà è quella di procedere con l’allargamento del ponte a scavalco della linea ferroviaria lungo la strada provinciale 342

Nei prossimi giorni la Provincia di Lecco pubblicherà la procedura di gara per affidare l’incarico di progettazione definitiva ed esecutiva per l’allargamento del ponte a scavalco della linea ferroviaria lungo la strada provinciale 342 a Bulciago.

«Si tratta di un tappa molto importante di un percorso iniziato nel gennaio 2020, quando la Provincia di Lecco ha partecipato al bando ministeriale per l’assegnazione di contributi sulla progettazione di opere pubbliche, indicando i lavori di allargamento del ponte a scavalco della linea ferroviaria lungo la strada provinciale 342 a Bulciago, e ottenendo un finanziamento di circa 470 mila euro – spiega il Consigliere provinciale delegato alla Viabilità Mattia Micheli – Purtroppo a causa della scellerata scelta di tagliare drasticamente i finanziamenti alle Province operata a livello centrale a partire dalla legge Delrio non è stato possibile reperire le risorse economiche necessarie al completo finanziamento dell’opera».

«Comuni non abbandonati al loro destino»

«Nel frattempo alcune strade provinciali, tra cui la 342, sono state riclassificate di interesse nazionale in vista di un loro passaggio di competenza ad Anas - prosegue Micheli -; la Provincia di Lecco ha ritenuto di non abbandonare al loro destino i Comuni attraversati da strade in procinto di passare ad Anas, ma di supportarli concretamente per arrivare alla realizzazione delle opere stradali quanto mai necessarie. In questo caso, grazie all’interessamento degli amministratori e degli uffici, la Provincia ha intavolato una costante interlocuzione con Anas per arrivare a un accordo in base al quale la Provincia si farà carico della progettazione definitiva ed esecutiva, utilizzando questo finanziamento ministeriale, per mettere nelle condizioni Anas di avere già un progetto definitivo ed esecutivo e una soluzione tecnica idonea e validata, così da procedere celermente nelle attività di reperimento delle risorse e di realizzazione dell’opera come da impegno di Anas. Ancora una volta la Provincia di Lecco ha svolto quel ruolo di Casa dei Comuni, mettendo a disposizione le proprie competenze e il proprio bagaglio di conoscenze tecniche e amministrative, come ente più vicino al territorio e con una visione sovracomunale indispensabile per avere un quadro d’insieme e per agire di conseguenza a beneficio di tutto il territorio provinciale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bulciago: in arrivo la gara per affidare la progettazione del nuovo ponte

LeccoToday è in caricamento