Lecco si conferma capitale della solidarietà Telethon: nuovo record nazionale con 320.300 Euro raccolti

Presentati i dati della maratona 2019. Milani e Fontana: «Premiato un lavoro capillare, grazie a tutti per la generosità. Da anni, insieme, diamo un aiuto concreto alla ricerca»

Lecco si conferma capitale italiana della solidarietà Telethon. Nuovo record nazionale infatti per la maratona di eventi e iniziative messi in campo nel nostro territorio allo scopo di sostenere la ricerca medico scientifica contro le malattie genetiche. Con 320.300 Euro raccolti nel 2019 quella lecchese si conferma la prima provincia in assoluto in Italia da 17 anni a questa parte. Nella conferenza stampa organizzata oggi in municipio sono stati presentati nei dettagli i dati di questo nuovo successo che testimonia la grande generosità dei lecchesi. Anche per questo a Lecco a settembre verrà organizzato il coordinamento Telethon nazionale con personaggi importanti.

L'evento sarà un riconoscimento al lavoro fatto dal team guidato da Renato Milani (coordinamento provinciale Telethon), da Gerolamo Fontana (Uildm) e dalle tante associazioni impegnate a proporre le oltre 220 iniziative che hanno permesso di raggiungere il nuovo record nazionale. Presenti con loro oggi in Comune ad illustrare i numeri raggiunti anche Virginio Brivio, sindaco di Lecco; Agnese Massaro, Consigliere della Provincia di Lecco; Alessandro Betti, Direttore nazionale raccolta fondi Telethon; Renato Milani, Presidente Coordinamento Telethon Lecco; Michele Casadio, direttore artistico di Telethon; Alfredo Polvara, Ltm; Antonio Rusconi, sindaco di Bellano, e molti rappresenti di enti e gruppi di volontariato impegnati nella maratona entrata nel vivo a novembre e dicembre (nelle foto la presentazione dei dati in municipio a lecco, la consegna dell'assegno e il team della maratona Telethon).

Tutti i numeri

«Oggi ufficializziamo un nuovo grandissimo risultato nel classico resoconto annuale sulla raccolta fondi Telethon a Lecco - confermano Renato Milani e Gerolamo Fontana - Un risultato straordinario che vogliamo celebrare con tutti coloro che non smettono mai di credere nella ricerca medico scientifica. Lecco si dimostra essere la vera capitale della solidarietà alla pari delle ben più grandi città e provincie Italiane. Anzi, nella raccolta pro capite il nostro territorio è proprio la capitale indiscussa. La prima provincia in assoluto in Italia da 17 anni. Nello specifico nel 2019 abbiamo raccolto 320.300 euro. A tutti, quindi, 320.300 volte grazie»:

Ecco come sono suddivisi i fondi raccolti.

- Euro 128.457 raccolti con le oltre 210 manifestazioni a favore di Telethon nella nostra provincia

- Euro 48.473 raccolti nelle 75 scuole di ogni ordine e grado dall’infanzia all’università

- Euro 44.621 raccolti in 60 aziende del lecchese sostenitrici di Telethon

- Euro 98.749 raccolti con i banchetti solidali Telethon nei oltre 80 comuni che aderiscono a Telethon

«La popolazione lecchese si conferma ancora una volta fedele a un lavoro annuale, capillare ed energico al fianco dello staff direttivo di Telethon Lecco, ormai conosciuto sul territorio come una famiglia allargata alla solidarietà e al futuro della ricerca. Uno straordinario lavoro reso possibile dall’effetto solidale che si calamita comune per comune. “Solo” le iniziative, quest’anno oltre 220, hanno permesso di realizzare 128.457 euro, per non parlare delle scuole, che hanno ascoltato la lezione di Telethon». Complessivamente sono stati circa 12.000 gli studenti di ogni ordine e grado, dalla scuola dell’infanzia fino all’università, che hanno raccolto altri 48.473 euro. Fortunatamente, poi, sono ancora molte le aziende del Lecchese che credono nell’eccellente ricerca scientifica di Telethon: raccolti così altri 44.621 euro. Oltre 80 anche i banchetti solidali effettuati nel corso del 2019 nella nostra provincia. Raccolta complessiva, in questo caso: 98.749 euro.

«Da 29 anni dedichiamo ogni giorno del nostro lavoro a questa causa e la nostra energia continuerà a contagiare i cuori pulsanti di un territorio che non nasconde il proprio coraggio e l’innata generosità - proseguono Renato Milani e Gerolamo Fontana - Una promessa fatta molto tempo fa a quegli otto milioni di bambini che ogni anno nel mondo nascono una delle quasi ottomila malattie genetiche ad oggi conosciute. Nessun dietro-front. Non vogliamo rinunciare neanche per un momento al nostro impegno, chiedendovi di stare al nostro fianco come avete fatto in questi 28 anni, perché mai come in questi ultimi tempi la ricerca medico scientifica di Telethon è entrata nel letto del paziente, scrivendo la parola “cura” ad alcune di queste patologie. Vi possa quindi con sincero affetto giungere il nostro abbraccio affettuoso di ringraziamento». 

Betti, direttore nazionale raccolta fondi Telethon: «Siete un esempio a livello italiano, vi siamo grati»

«Da parte della direzione nazionale c'è ogni anno grande ammirazione per la mobilitazione e il risultato in termini di raccolta fondi che vediamo a Lecco - sottolinea Betti - A tutti i lecchesi va la gratitudine di Telethon che nel complesso, a livello italiano, anche con la maratona TV, ha raccolto 67 milioni di euro che verranno destinati a progetti importanti, in particolare per 26 diverse strategie terapeutiche. Al San Raffaele di Milano, eccellenza europea con la quale lavoriamo, sono stati curati molti bambini affetti da malattie genetiche rare. I fondi nelle mani giuste possono dare risultati importanti, dando speranze concrete ai pazienti e ai loro famigliari».

Il sindaco Brivio: «Un sostegno concreto che testimonia la grande generosità di Lecco e del territorio»

Apprezzamenti alla generosità dei lecchesi e all'impegno delle tante associazioni mobilitate nella maratona Telethon sono stati espressi anche dal sindaco di Lecco Virginio Brivio e da Agnese Massaro in rappresentanza della Provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un grazie di cuore va a tutti coloro i quali hanno contribuito in maniera specifica, differenziata, originale, alla più che buona riuscita della maratona lecchese 2019 di Telethon - commenta Brivio - Una raccolta fondi esemplare, partecipata ed efficace, che trova la chiave del suo successo in quella capacità di coinvolgere un intero territorio, fatto di cerchi concentrici di realtà associative, enti e istituzioni che insieme, ogni anno, per Telethon, guardano nella stessa direzione. La direzione del sostegno alla ricerca, un sostegno concreto e importante che anche quest'anno dimostra la grande sensibilità e la generosità della nostra città e del suo territorio di riferimento. I 320.300 euro raccolti e il nuovo record segnato rappresentano la cifra di un sentimento e di un’attitudine lecchese alla solidarietà, stimolata dalla caparbia regia di Renato Milani del coordinamento provinciale di Telethon e Gerolamo Fontana della sezione provinciale dell’Uildm. Bravi tutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento