Dalla Monte Marenzo-Morterone 1200 euro per Telethon, ora tocca ai burattini

Continuano nel territorio le iniziative per sostenere la maratona benefica a favore della ricerca. A Erve lo spettacolo della compagnia "Fiorino Losa"

I protagonisti della camminata Monte Marenzo - Morterone.

Dopo la decima edizione della Camminata Telethon da Monte Marenzo a Morterone, ora tocca allo spettacolo di burattini di Erve. Si susseguono infatti nel Lecchese le iniziative per la raccolta di fondi a favore della ricerca contro le malattie genetiche. «Sabato sera 14 dicembre nel salone dell'oratorio di Erve ci sarà un appuntamento per grandi e piccini - annuncia Angelo Fontana, colonna del coordinamento Telethon provinciale -  Alle ore 21.00 verrà infatti proposto lo spettacolo di burattini "Gioppino Buffone del Re", a portarlo in scena sarà la compagnia “Fiorino Losa“ burattinai di Cisano Bergamasco».

Come ogni anno si è poi rinnovata l'amicizia tra Telethon e il Comune di Morterone. Dopo la cena benefica organizzata dall’Amministrazione Comunale presso il ristorante "Il Cacciatore", l’8 dicembre i camminatori e gli atleti di Telethon sono saliti a Morterone per sostenere la maratona benefica. «Con la benedizione di don Giuseppe Turani, da Monte Marenzo alla volta del più piccolo comune d’Italia sono partiti (ovviamente a piedi): Enrico Redaelli, Fabrizio Losa, Ulisse Colombo, Patrizia Cornago, Simona Bonaiti e Roberto Aondi - racconta Angelo Fontana - Dalla Val Boazzo sono invece partiti: Alberto Losa, Daniela Angioletti, Francesco Angioletti, Ilaria Perucchini, Mariangela Corti, Mariangela Aondi, Maurizio Bolis, Francesco De Caria, Samuele De Caria, Mauro Tagliaferri, Roberto Colombo, Sonia Angioletti. Sempre dalla Val Boazzo, ma in bicicletta, papà Enrico e il figlio Mattia Donizetti. Per tutti è stata una bella giornata di sport e solidarietà».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il pranzo conviviale che ha chiuso la giornata, il sindaco Antonella Invernizzi ha consegnato un assegno di 1.200 euro che andrà a rimpinguare in modo significativo la somma totale delle donazioni di Telethon Lecco. «Una straordinaria prova di generosità che va oltre i risultati degli anni precedenti - aggiunge Angelo Fontana - Una curiosità, salire a Morterone ne è valsa la fatica. Ad ogni metro sul livello del mare nelle casse di Telethon sono entrati 1,12 euro. Voglio esprimere a nome di tutti i volontari di Telethon e Uildm un sincero ringraziamento alla comunità di Morterone e al suo sindaco Antonella, ai camminatori di Telethon organizzati dall’impegno instancabile di Mauro, a tutti quanti hanno partecipato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

  • Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Bar e ristoranti chiusi alle 18, alle superiori didattica a distanza al 75%

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento