Attualità Via 4 Novembre, 22

Presentato a Varenna il libro "Gli Uccelli delle Province di Como e di Lecco"

Realizzato dal Museo Ornitologico Scanagatta e del Cros, Centro Ricerche Ornitologiche Scanagatta, riporta tutte le specie osservate nei due territori dal 1800 al 2020

Uno degli autori, Gaia Bazzi

Sabato 22 maggio, a Varenna, si è svolta la presentazione del volume "Gli Uccelli delle Province di Como e di Lecco", a cura del Mos, Museo Ornitologico Scanagatta e del Cros, Centro Ricerche Ornitologiche Scanagatta, con il patrocinio del Comune di Varenna. 
Teatro dell'iniziativa, che ha visto la partecipazione di circa 50 persone, è stata la splendida Sala del Pergolato di Villa Cipressi. La pubblicazione di questo libro conclude il percorso di riqualificazione e rilancio del Mos, che dopo essere stato completamente rinnovato, verrà presto riaperto al pubblico. A dare inizio all'evento è stata Nives Balbi, assessore alla Cultura e vicesindaco, che ha sottolineato l'importanza del lavoro come strumento conoscitivo e punto di unione tra la componente divulgativa e storica dell'esposizione museale e quella più dinamica di ricerca sul territorio. 

Il presidente del Cros Lionello Bazzi ha poi ringraziato l'Amministrazione comunale per avere permesso la stesura del volume e tutti coloro che con il loro contributo hanno consentito di portare a termine il progetto. La parola è quindi passata agli autori, Roberto Brembilla, Piero Bonvicini, Enrico Viganò e Gaia Bazzi, tutti membri del Cros, che hanno presentato al pubblico le caratteristiche del libro: composto da oltre 200 pagine e corredato da 400 fotografie, illustra la presenza e la consistenza di tutte le specie di uccelli (circa 400) osservate nelle province di Lecco e di Como dal 1800 alla fine dello scorso anno.

Il Comune di Varenna mette in sicurezza i muri portanti del cimitero

Per ogni specie sono indicati, oltre al nome e alla famiglia di appartenenza, la regolarità con cui compare sul territorio, i mesi di presenza, la distribuzione e gli ambienti che frequenta abitualmente. Completano l'opera alcuni articoli di approfondimento sugli aspetti naturali del territorio, la cui ricchezza ed eterogeneità permettono a moltissimi uccelli diversi di convivere, su alcune specie di particolare interesse e sull'importanza storica e culturale della migrazione degli uccelli. 

Il volume rappresenta una sintesi delle conoscenze sull'avifauna lariana e briantea e un punto di partenza per approfondimenti futuri e per monitorare eventuali cambiamenti in atto nell'ambiente. Gli uccelli possono essere infatti considerati delle sentinelle, in grado di segnalare anche minime alterazioni del territorio prima che i loro effetti siano visibili a tutti. Il testo, redatto in italiano e in inglese, pur nel rigore scientifico, ha un taglio divulgativo ed è pensato anche per un pubblico non specializzato. Alla fine della giornata i partecipanti hanno avuto la possibilità di visitare in anteprima le sale del Mos. Il video della presentazione è visionabile sulla pagina Facebook del Museo, mentre il libro è disponibile presso l'Infopoint di Varenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato a Varenna il libro "Gli Uccelli delle Province di Como e di Lecco"

LeccoToday è in caricamento