Attualità

Vaccini anticovid: ok a mozione che chiede corsie preferenziali per vulnerabili e liste vaccinali di riserva

Il documento proposto in Regione dalle opposizioni ha ottenuto il parere favorevole della Giunta: «Ci stiamo muovendo per realizzare questi stessi obiettivi»

Aggiornare il piano vaccinale regionale per garantire la massima priorità di vaccinazione alle persone estremamente vulnerabili e con disabilità gravi, e al tempo stesso mettere a punto una lista di riserva affinché si possa procedere alle somministrazione nella stessa giornata delle dosi residuate e non conservabili non inoculate.

Docente lecchese affetta da sclerosi multipla e immunodepressa: «Non avrei mai pensato di dover ringraziare la mia professione per aver garantito un diritto»

È quanto chiede una mozione urgente presentata da Movimento 5 Stelle, PD, +Europa-Radicali, Lombardi Civici Europeisti e Gruppo Misto, approvata oggi dal Consiglio regionale e illustrata in Aula dal consigliere dei 5S Marco Degli Angeli e approvata con 63 voti.

Il documento evidenzia che i malati cronici sono quelli più a rischio nel contrarre forme di Covid-19 gravi e che proprio per questo occorre istituire una corsia preferenziale dedicata. Nel corso del dibattito l’assessore al Welfare Letizia Moratti ha dichiarato il parere favorevole della Giunta sulle singole parti del documento «in quanto la Regione si sta muovendo per realizzare questi stessi obiettivi».

Quando verrà reso attuativo, il provvedimento interesserà il territorio lombardo e quindi anche i residenti di Lecco e provincia. Si attendono ora i prossimi passaggi tecnici per conoscere il cronoprogramma e le modalità di attuazione della corsia preferenziale dei soggetti a rischio e della lista vaccinale di riserva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini anticovid: ok a mozione che chiede corsie preferenziali per vulnerabili e liste vaccinali di riserva

LeccoToday è in caricamento