Mascherine obbligatorie a Valmadrera, il Comune risponde ad Ascolto: «Non previsto e inefficace a livello legislativo»

Il primo cittadino ha dato parere negativo alla richiesta avanzata dal gruppo consigliare di minoranza

Non va a buon fine la richiesta avanzata da Ascolto Valmadrera. Il gruppo consigliare di minoranza, infatti, aveva sottoposto al sindaco Antonio Rusconi la possibilità di rendere obbligatorio l'uso della mascherina per tutti coloro che devono recarsi negli uffici pubblici o presso gli esercizi commerciali cittadini. Il primo cittadino, dopo aver valutato la domanda, ha dato parere negativo, ricordando i passaggi legislativi che regolano l'indossare o meno il dispositivo di protezione.

Mascherine obbligatorie a Valmadrera, il Comune: «Non previsto dalla legislazione»

Questa, in forma integrale, la risposta data da Rusconi ad Ascolto Valmadrera:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con riferimento alla Vostra richiesta registrata al prot. 6640 in data 3.4.2020, finalizzata all’adozione di un provvedimento sindacale che imponga a tutti i cittadini l’obbligo di accesso a strutture commerciali, al Comune, alle Poste, alle banche e comunque alle strutture pubbliche e private che erogano servizi essenziali e di prima necessità operanti sul territorio comunale di Valmadrera, con mascherina o altri dispositivi di protezione per coprire naso e bocca, ritengo necessario precisare in primo luogo che - ad oggi - non vi sono norme di carattere legislativo che impongono l'uso generalizzato di mascherine, tranne per determinate attività lavorative.

Il Prefetto ha inoltre ricordato, anche con una recente circolare in data 2.4.2020, che, ai sensi dell’art. 3, comma 2 del D.L. n. 19 del 25.3.2020 “I Sindaci non possono adottare, a pena di inefficacia, ordinanze contingibili ed urgenti dirette a fronteggiare l'emergenza in contrasto con le misure statali, nè eccedendo i limiti di oggetto di cui al comma 1.”
 
Sono comunque d’accordo nel pubblicare sul sito del Comune il consiglio a tutti i cittadini di utilizzare mascherine per accedere ad uffici, esercizi commerciali, etc...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Omicidio di Olginate: dopo otto giorni, Stefano Valsecchi si è costituito

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento