menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valsassina: incontro Formenti-amministratori, «Pensare a un polo scolastico moderno e condiviso»

Il consigliere regionale Antonello Formenti ha incontrato alcuni amministratori del territorio

Nella giornata di giovedì 11 marzo il consigliere regionale Antonello Formenti ha incontrato alcuni amministratori della Valsassina, in particolare il Sindaco di Introbio Airoldi, il Sindaco di Primaluna Artusi, il Sindaco di Parlasco Busi, il Sindaco di Taceno Nogara, il Sindaco di Sueglio Cariboni e l’assessore del Comune di Cortenova Benedetti. Molti i temi trattati con il consigliere regionale, tra i quali turismo e viabilità, alla luce anche del progetto della nuova variante sulla provinciale a Primaluna e Introbio, ma anche e soprattutto la scuola. È emersa, infatti, da parte dei Comuni la necessità di promuovere, con un accordo di partenariato di ampio respiro, la realizzazione del nuovo polo scolastico secondario di primo grado a Introbio.

I Comuni hanno rappresentato alla Regione nella persona di Formenti, in modo unitario, una scelta condivisa per una scuola “media” sulla quale graviterebbe un bacino di utenza di circa 15 mila abitanti. Il consigliere, con il suo staff, ha assicurato il massimo sostegno per l’iniziativa che dovrà necessariamente essere preceduta dalla formalizzazione dell’accordo tra i Comuni e l’individuazione dell’area.

«Un momento per essere coraggiosi»

«È un momento storico - ha commentato Formenti - con difficoltà grandi e inaspettate, ma al tempo stesso un momento per essere coraggiosi e guardare con fiducia al futuro, pensando ad un polo scolastico moderno e condiviso». In un momento successivo, il consigliere regionale Formenti ha incontrato il Sindaco di Pasturo con il quale si è discusso dei problemi riguardanti il Comune valsassinese, per i quali la Regione potrebbe fornire aiuto e concreta collaborazione, a partire da viabilità, infrastrutture e riqualificazione del patrimonio edilizio pubblico. 

«Con tutti i Sindaci – conclude Formenti – si è discusso delle attività agricole e della formazione professionale nel campo caseario, con proposte e valutazioni che saranno sviluppate in un prossimo incontro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento