Suggestione a Pasqua: gli Alpini intonano il "Silenzio" dalla torre di Vezio

I gruppi Ana di Varenna e Perledo, con le relative squadre di Protezione civile, intendono mostrare la loro vicinanza alla popolazione con un'iniziativa congiunta

Il castello di Vezio a Perledo

Suggestiva iniziativa sul lago in occasione della santa Pasqua. I gruppi Alpini di Varenna e Perledo, con le relative squadre di Protezione civile Ana, intendono mostrare la loro vicinanza alla popolazione con un'iniziativa congiunta.

La sera di Pasqua, domenica 12 aprile, infatti, alle ore 21 dalla torre del castello di Vezio verranno intonate le note del "Silenzio". La particolare dislocazione geografica della torre, struttura privata gestita dall'associazione culturale "Amici del castello ", permetterà di poter ascoltare in gran parte del territorio circostante il suono della tromba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Andrà tutto bene": nel video con le bellezze italiane c'è anche Varenna

In questi momenti particolarmente difficili a causa dell'epidemia da Covid-19 le penne nere non hanno mancato di scendere in campo, impegnando le proprie forze in azioni pratiche e morali di sostegno e conforto per la cittadinanza. I due gruppi Alpini di Varenna e Perledo, uniti, vogliono mandare il segnale che la cooperazione tra solide realtà del territorio è un punto di forza per superare questo periodo drammatico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento