Aggressione in stazione, Salvini: «Galera senza sconti ed espulsione»

Il recente Ministro dell'Interno, sostituito dopo il rimpasto di governo, ha parlato della follia avvenuta a Lecco

Non poteva mancare il tweet di Matteo Salvini, recente Ministro dell'Interno, sul caso avvenuto in stazione a Lecco e divenuto materia della cronaca nazionale. Sull'aggressione operata da un giovane togolese nei confronti di due donne, di diciotto e cinquantacinque anni, nel sottopasso della stazione ferroviaria ha così cinguettato il leader della Lega:

Arrigoni, Ferrari e Faggi: «Inumano ed inaccettabile»

Così Paolo Arrigoni, calolziese della Lega e recente Questore del Senato, in una dichiarazione condivisa con i lecchesi Roberto Ferrari e Antonella Faggi:

Sertori: «Tolleranza zero per gli individui pericolosi»

Così, invece, si è espresso l'assessore regionale Massimo Sertori:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

Torna su
LeccoToday è in caricamento