menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il messaggio dei Volontari del lockdown: «Siamo ancora qui»

L'attività ideata e promossa da un gruppo di cittadini lecchesi compie un anno. Garantito il servizio di spesa, farmacia, dog sitting, posta, telefono amico e tanto altro. «Chiamateci»

I "Volontari del lockdown" celebrano un anno di attività. Sembra ieri quando un manipolo di volenterosi cittadini si organizzava, con il sostegno della Carovana del Sorriso Onlus e nel bel mezzo della pandemia, per garantire il servizio di recapito spesa, cibo, farmaci, commissioni varie e compagnia telefonica per gli over 65 della città.

Era marzo 2020. A un anno di distanza, purtroppo, dall'emergenza non si è ancora usciti e c'è ancora bisogno di loro. I volontari si sono ritrovati giovedì nel tardo pomeriggio, adeguatamente distanziati, sul lungolago di Lecco per una foto simbolica e un prezioso messaggio rivolto alla cittadinanza.

Riparte il servizio "Volontario per il lockdown" nel comune di Lecco

«Eravamo solo alcuni, altri erano impegnati al lavoro o anche a fare servizi per persone positive al Covid - commentano in un comunicato e in un post sui social - Ma con lo spirito c'eravamo tutti, come ci siamo stati per oltre un anno per la nostra città, i suoi abitanti, i suoi anziani e anche i nostri animali. Eccoci, ci siamo ancora, se avete bisogno di noi veniamo ad aiutarvi. Spesa, farmacia, dog sitting, posta, telefono amico e tanto altro e tanto altro. Basta chiamare i Volontari del lockdown de La carovana del sorriso Odv al numero 351 9260560».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento