Attualità Corso Promessi Sposi

Zona gialla: da lunedì tre studenti su quattro torneranno in classe. Cosa cambia sul territorio

Tavolo in Prefettura per decidere le misure relative a trasporti pubblici e orari d'ingresso

Lunedì 26 aprile Lecco e la Lombardia, salvo sorprese, torneranno in zona gialla dopo un mese e mezzo passato tra zona arancione e zona rossa. A tal proposito si è riunito, giovedì 22, in videoconferenza il tavolo prefettizio per il coordinamento dei comparti scuola-trasporti in vista delle nuove misure decise dal governo e che entreranno in vigore all'inizio della prossima settimana. Le decisioni prese durante il tavolo sono concentrate sulla diversificazione delle fasce orarie.

Il Prefetto De Rosa ha sensibilizzato le Forze dell’ordine a concorrere nei servizi di vigilanza e controllo con le Polizie locali ed i Volontari di Protezione Civile,  al fine di evitare assembramenti nei consueti punti critici.

«Preoccupati e perplessi per le condizioni di lavoro dei dipendenti del trasporto pubblico»

Da lunedì Trenord assegnerà la fermata di Mandello del Lario ai seguenti treni:

  • 2817 (Mandello del Lario 8:48 - Lecco 8:58)
  • 2824 (Lecco 13:02 - Mandello del L. 13:12)
  • 2826 (Lecco 14:02 - Mandello del L. 14:12)

Per la prima settimana Trenord non riuscirà a pubblicare questa informazione sull’orario ferroviario per cui si prega di darne ampia divulgazione.

Comuni di Lecco e Calolziocorte

Le lezioni continueranno ad essere articolate in moduli didattici di 50 minuti, con due fasce orarie di ingresso, alle ore 8.00 e alle ore 9.40, e quattro orari di uscita, rispettivamente alle 11.20, 12.10, 13.00, 13.50. Alle ore 8.00 farà ingresso il 50% della popolazione studentesca, mentre alle ore 9.40 il restante 25%.

In modalità a distanza si svolgerà l’ulteriore 25%.

Approvato il nuovo decreto Covid. Zona gialla, bar, ristoranti, coprifuoco, sport, cinema: cosa cambia

Comuni di Merate, Monticello Brianza e Casatenovo

Confermata l’articolazione delle lezioni in moduli didattici di 50 minuti e le due fasce orarie di ingresso, alle ore 8.00 e alle ore 9.40, con quattro orari di uscita rispettivamente alle 11.20, 12.10, 13.00, 13.50. In questi territori gli studenti entreranno in classe in due scaglioni percentuali omogenei e comunque non superiori al 40%.

Comune di Oggiono

Confermata l’articolazione delle lezioni in moduli didattici di 50 minuti e le due fasce orarie di ingresso, alle ore 8:00 e alle ore 9.40, con quattro orari di uscita rispettivamente alle 11.20, 12.10, 13.00, 13.50. Alle ore 8.00 entrerà il 47% della popolazione studentesca, mentre alle ore 9.40 farà ingresso il 28% circa. In modalità a distanza si svolgerà il restante 25% di didattica.

Comune di Colico

Mantenuto l’unico ingresso alle ore 8:00, nella misura del 75% della popolazione studentesca interessata, con uscite alle ore 13.00 ed alle ore 14.00.

Le misure adottate saranno sottoposte ad attento e frequente monitoraggio per le rimodulazioni che dovessero rendersi necessarie e per valutare, entro il 7 maggio, la possibilità di estendere la didattica in presenza fino al 100% della popolazione studentesca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona gialla: da lunedì tre studenti su quattro torneranno in classe. Cosa cambia sul territorio

LeccoToday è in caricamento