rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
LeccoToday

Barzanó: al via un progetto sociale dedicato a persone con cerebrolesioni acquisite

L'iniziativa in Brianza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Attivare percorsi di sperimentazione dedicati a persone con cerebrolesioni acquisite in un ambiente protetto. È questo l’obiettivo di TrottolaLaMente, associazione del lecchese attiva da anni nella riabilitazione bio-sociale che da oggi ha avviato un nuovo percorso di crescita e inclusione insieme a EVOLVO Mind in progress, associazione di Barzanò dedita allo sviluppo e al potenziamento cognitivo. Inclusione, condivisione ed esaltazione delle peculiarità del singolo sono gli ingredienti che hanno caratterizzato l’avvio del progetto, vissuto in prima persona da un gruppo di utenti che hanno accolto con grande entusiasmo e curiosità la nuova proposta, inserita in un percorso continuativo che le coinvolgerà con cadenza settimanale. Con un rapporto educativo di 1:3, TrottolaLaMente si è posta l’obiettivo di garantire alla propria utenza un momento di convivialità, di ritorno e reintegrazione alla vita comunitaria e sociale. In questi contesti di disabilità diviene essenziale la stimolazione dell’individuo con molteplici attività, che certamente si concretizzano in percorsi a caratterizzazione individuale, ma che con progettualità come quella avviata a Barzanò possono incrementare il valore e la portata positiva delle attività proposte, svolgendo realmente una riabilitazione bio-sociale che fa del confronto e della relazione con l’altro il suo punto cardine.

Imparare ad aspettare i tempi degli altri, mettere in risalto le proprie qualità a supporto di chi ci sta intorno, così come prepararsi a ricevere supporto per colmare i propri deficit è fondamentale per riuscire a reintegrarsi nella comunità. Tramite srl, agenzia di comunicazione di Carate Brianza attiva da 15 anni nel campo della comunicazione integrata con all’attivo molteplici esperienze in ambito sociale, e Del Curto srl, azienda specializzata nella raccolta e recupero degli scarti legnosi, sono i due sponsor che con il loro supporto hanno reso possibile questa operazione decidendo di sostenere i progetti di TrottolaLaMente: “Abbiamo deciso di sostenere questo progetto perché crediamo nella bontà delle azioni messe in campo sul territorio da TrottoLaLamente. Si tratta di un progetto di responsabilità sociale che fa della concretezza e di uno sguardo orientato al futuro i suoi punti di forza, non potevamo non essere accanto a un percorso così virtuoso e peculiare attivato sul nostro territorio” – ha commentato Christopher Del Curto, Titolare di Del Curto srl.

TrottolaLaMente opera sul territorio dalla sede di Valore | Spazio di crescita, dove porta avanti percorsi di riabilitazione cognitiva anche grazie a Evolvo, che mette a disposizione software avanguardistici di stimolazione cognitiva affiancati a continui confronti con la comunità in un’ottica di costante integrazione tra innovazione e prassi della letteratura tradizionale. “TrottolaLaMente nasce nel 2015 in memoria di Lella di Sano, mia madre; oggi l’associazione ha all’attivo diversi percorsi volti alla reintegrazione di persone con cerebrolesioni acquisite nati con l’obiettivo di far raggiungere il maggior grado di benessere, libertà di scelta, autonomia e indipendenza della persona, senza mai perdere di vista il contesto socio-familiare. L’obiettivo nel medio-breve periodo è quello di ampliare l’équipe educativa affiancata anche da neuropsicologi, logopedisti e altri operatori specializzati che possano portare la propria professionalità a favore dei nostri progetti” – ha dichiarato Virginia Peressin, Titolare di TrottolaLaMente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barzanó: al via un progetto sociale dedicato a persone con cerebrolesioni acquisite

LeccoToday è in caricamento