Mirtillo nero: proprietà e benefici

Il mirtillo è senza dubbio un frutto particolarmente benefico per la circolazione, ma anche per la salute del nostro organismo.Vediamo quali sono i principali benefici

Il mirtillo, frutto tipico del sottobosco ha tradizioni antichissime, ed è considerato come un vero toccasana per la salute. Si tratta di un piccolo arbusto appartenente alla famiglia delle Ericacee, molto importante come fonte di alimento e come medicamento. Il mirtillo, che si distingue in nero, rosso e blu, ha numerose proprietà curative, benefiche e nutrizionali. 

Sono considerati frutti molto versatili: si possono preparare infusi, succhi, estratti, si possono consumare freschi, mescolati in piatti dolci o salati. 

Vediamo quali sono i benefici di questa bacca dai mille poteri. 

Proprietà nutrizionali

Il mirtillo nero, è senza dubbio quello più ricco di principi salutari. È caratterizzato da poche calorie, circa 27 per ogni 100 grammi di prodotto. Sono abbondanti di vitamine, sali minerali, e sostanze benefiche come i polifenoli. Contengono inoltre vitamina C e antiossidanti.

Benefici del mirtillo 

Il mirtillo nero innanzitutto, è un vero alleato di salute per occhi, cuore e vie urinarie. Grazie ai suoi valori nutrizionali, questo è adatto come rimedio naturale per la prevenzione di alcune patologie come la cistite e i disturbi della microcircolazione. In questo senso, il succo di mirtillo è un rimedio molto prezioso, insieme a capsule e integratori.

Queste bacche preziose, hanno una buona quantità di antiossidanti, tali da rallentare il processo di invecchiamento cellulare. Le vitamine A e C, contribuiscono inoltre alla salute del collagene preposto alla rigenerazione cellulare della cute.

Non dimentichiamo che il mirtillo è anche un buon alleato della memoria. Le antocianine, potenti antiossidanti che danno al frutto il suo caratteristico colore violaceo e bluastro, sono anche in grado di incrementare l'attività mnemonica.

Questa piccola bacca permette inoltre di migliorare la circolazione, alleviare le infiammazioni come l'artrite, migliorare la visione notturna e la fatica visiva e favorire la rigenerazione dei tessuti della retina. Oltre ad essere un antidolorifico, è anche un prezioso antinfiammatorio naturale e una vera medicina contro la cistite. 

Controindicazioni 

Come tutti gli alimenti, anche il consumo di mirtilli deve essere moderato, soprattutto in caso di gravidanza o in caso di diabete. In gravidanza infatti, prima di introdurre i mirtilli nella dieta, si dovrebbe prima consultare il medico. 

Prendendo in considerazione le controindicazioni dei mirtilli, bisognerebbe sempre verificare che il nostro organismo riesca a tollerare l’assunzione regolare di questi frutti. Per evitare rischi infatti, è meglio mangiarli gradualmente e tendere ad eliminarne il consumo, se si dovessero presentare effetti collaterali.

Potrebbe interessarti

  • Come avere sopracciglia sempre perfette: dermopigmentazione o microblading?

I più letti della settimana

  • Maltempo, quasi mille evacuati in provincia. Chiesto lo stato di emergenza

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Chicchi di grandine come noci piovono su valle San Martino e Brianza

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Macigni sulla carreggiata e crolli: chiusa la strada per Morterone

Torna su
LeccoToday è in caricamento