rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Lo yoga e i suoi Asana

Trikonasana, tutti i benefici della posizione yoga del triangolo

Trikonasana, la posizione del triangolo, è un Asana adatta a tutti, esperti e principianti, in grado di apportare numerosi benefici psicofisici a chi la pratica. Vediamo insieme quali

Trikonasana o Utthita Trikonasana è un Asana in piedi tra i principali (e basilari) nello yoga moderno. “Utthita” in sanscrito significa esteso; “trikona” vuol dire triangolo; “asana”, invece, posizione. Il significato composto, quindi, è proprio “posizione del triangolo esteso” o, più comunemente, posizione del triangolo.

La posa viene descritta per la prima volta nel XX secolo, apparendo nell'insegnamento di Tirumalai Krishnamacharya e nelle opere dei suoi studenti. Trikonasana è considerata una postura di base, ma ha numerose varianti e rappresenta anche il punto di partenza per altre posture e sequenze più complesse. È un modo semplice ed efficace per aprire i fianchi e allungare i muscoli della colonna vertebrale.

Questa posizione viene chiamata così perché il nostro corpo, mettendola in atto, forma una serie di triangoli:
- il primo è composto dalle gambe e il pavimento,
- il secondo tra la gamba avanti, la parte inferiore del corpo e il braccio sotto il busto,
- il terzo è delimitato dalle linee rette tracciabili dalla mano in alto, il piede davanti e il piede dietro.

Per eseguire Trikonasana nella sua versione più semplice, stai eretto con i piedi separati di circa un metro; inspirando solleva le braccia di lato all’altezza delle spalle; espirando piegati in avanti e ruota il tronco verso sinistra portando la mano destra al piede sinistro.

Il braccio sinistro rimane allungato in verticale in modo da formare una linea retta con il braccio destro, mentre lo sguardo è rivolto verso l’alto, nella direzione della mano sinistra.

Nella posizione finale, trattieni il respiro per 3 secondi sentendo la torsione e l’allungamento della schiena; inspirando ritorna nella posizione di partenza mantenendo le braccia allineate. Ripeti dall’altro lato

I benefici

Trikonasana, in tutte le sue varianti, garantisce una maggiore flessibilità della spina dorsale, della zona lombo-sacrale, delle ginocchia e delle caviglie. Incrementa la forza e la stabilità nelle gambe e permette di arrivare ad una grande apertura del petto,

E' una posizione ideale per la tonificazione dei muscoli delle cosce e assicura una maggiore apertura del torace e delle spalle e una minore rigidità ai fianchi. Stimola gli organi addominali e dà sollievo dai dolori alla schiena e al collo. Altro beneficio di questo Asana è la riduzione dei dolori alla sciatica; Trikonasana dà sollievo dai sintomi della menopausa e riduce lo stress; migliora l'equilibrio e la postura.

Inoltre, questa posizione comporta l'attivazione di Manipura, il terzo chakra, quello dell’ombelico: durante l’esecuzione dell’Asana infatti è frequente sentire una forte energia, una sensazione di gioia, forza interiore e forza di volontà.

E tu conoscevi questa posizione benefica? 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trikonasana, tutti i benefici della posizione yoga del triangolo

LeccoToday è in caricamento