rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Alimentazione e salute

Bere acqua e limone fa veramente bene o è un falso mito?

In molti credono che questa bevanda abbia effetti miracolosi. E' realmente così? Vediamo cosa dice la scienza

In molti credono che bere acqua tiepida e limone (succo), prima di fare colazione, quindi a stomaco vuoto, faccia molto bene alla salute. Si ritiene che questa bevanda abbia effetti dimagranti, diuretici e depurativi, conferisca energia all’organismo e renda la pelle più luminosa, oltre a rafforzare il sistema immunitario. In realtà l’acqua e il limone sono due alimenti che, se assunti singolarmente, fanno già molto bene all’organismo. La loro combinazione è realmente in grado di potenziarne i benefici conferendo alla bavanda effetti miracolosi come far perdere peso? La risposta è nì! Vediamo perchè.

Fa dimagrire

E’ falso. Il limone è ricco di acqua, vitamina C, acido citrico e sali minerali, ma non esistono studi scientifici che dimostrano che la sua combinazione con l’acqua conferisca alla bevanda la capacità di stimolare il metabolismo e quindi di far dimagrire.

Rende la pelle più luminosa

E’ falso. Le vitamina C contenuta nel limone contribuisce alla sintesi di collagene, proteina strutturale della pelle, ma ne garantisce la sua stabilità, non un miglioramento della sua luminosità.

Dà energia

E’ falso. La bevanda non può conferire alcun tipo di energia all’organismo ma solo aiutare a digerire meglio, perché attiva il pepsinogeno (enzima secreto dalle cellule della mucosa gastrica), trasformandolo in pepsina, il più importante degli enzimi digestivi.

Ha effetti diuretici e depurativi

E’ falso. Si ritiene che questa bevanda abbia effetti depurativi e diuretici per il suo gusto acido, ma è solo una falsa credenza. Nessuno studio scientifico ha mai dimostrato questi effetti sull’organismo.

Riduce i livelli di acidità del sangue

E’ falso. L’assunzione di acido citrico, contenuto nel succo di limone, non modifica assolutamente il pH ematico (del sangue). Il nostro corpo, attraverso sistemi complessi, mantiene infatti stabili i livelli di pH tra 7.35-7.45, e nessun alimento può alterarne così facilmente l’acidità. L’unico effetto che l’acido citrico può avere è alcalinizzare leggermente le urine eliminandosi sotto forma di citrato di potassio, e riducendo così il rischio di calcolosi renale.

Rafforza il sistema immunitario

E’ falso. Quando l’organismo è carente di vitamina C (acido ascorbico) il sistema immunitario si indebolisce, ma non è stato dimostrato che assumerne una quantità maggiore fornisca un qualche vantaggio reale al sistema immunitario.

Riduce il rischio di malattie cardiache

E’ vero. E’ stato dimostrato che bere acqua con limone regolarmente aiuta a ridurre la pressione alta. Inoltre, la vitamina P in combinazione con la vitamina C e il potassio, contenute nel limone, rafforzano il muscolo cardiaco e migliorano la condizione delle arterie, riducendo così il rischio di malattie cardiache.

Combatte l'alito cattivo

E’ vero. L'acqua e succo di limone è uno dei rimedi più efficaci per regolare il pH della saliva e combattere i batteri che provocano l'alito cattivo.

Abbassa la glicemia

E’ vero. Uno studio ha dimostrato che bere 125 ml di succo di limone diluiti in acqua a stomaco vuoto può portare a una lieve riduzione dei livelli di glucosio nel sangue. I ricercatori ritengono che questa bevanda potrebbe aiutare le persone con diabete a tenere sotto controllo la glicemia alta, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

Erode lo smalto dei denti

E vero. L'acqua e limone è una bevanda acida che può, a lungo termine, erodere lo smalto dei denti, come d’altronde tutte le bibite gassate e il succo d'arancia. Per ridurre al minimo i rischi di erosione acida, i dentisti raccomandano di: sciacquare la bocca con acqua del rubinetto dopo aver bevuto acqua e limone?; masticare una gomma senza zucchero in seguito per stimolare la produzione di saliva;? evitare di lavarsi i denti subito dopo aver bevuto acqua e limone?; bere la bevanda con una cannuccia per evitare il contatto con i denti.

Contrasta il reflusso acido

Secondo uno studio del 2012, il succo di limone veniva utilizzato nelle pratiche orientali e occidentali per aiutare la digestione e i problemi gastrointestinali, incluso il reflusso acido. Tuttavia, ad oggi non esistono ricerche che suggeriscono che funzioni realmente. Alcune fonti affermano che l'acqua di limone abbia un effetto alcalinizzante, cioè in grado di neutralizzare l'acidità di stomaco, riducendo il reflusso acido. Tuttavia, questo non è ancora supportato dalla ricerca. Ma, se alcune persone potrebbero notare un miglioramento del loro reflusso bevendo un bicchiere di acqua e limone, per altri la bevanda potrebbe peggiorare i sintomi.?

Quindi, dovremmo bere acqua e limone?

Introdurre o meno questa bevanda nella propria alimentazione quotidiana non ha, quindi, questi effetti miracolosi sull'organismo come molti credono. Ma se la si vuole comunque assumere regolarmente, attenzione alla quantità: mezzo limone fresco spremuto, e diluito in mezzo bicchiere d'acqua. Non essendoci evidenze scientifiche, gli esperti la sconsigliano ai pazienti affetti da gastrite o che soffrono di ulcere o esofagite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bere acqua e limone fa veramente bene o è un falso mito?

LeccoToday è in caricamento