Pulire il frigorifero: trucchi per un'igiene profonda

Pulire il frigorifero è un'operazione indispensabile per mantenere una corretta igiene, ma soprattutto per la nostra salute. Vediamo cosa fare per pulire un frigo in maniera semplice e veloce

Per mantenere il frigorifero pulito e ordinato, è essenziale un'accurata pulizia da effettuare con regolarità. Ogni quanto va pulito un frigo? Non c'è una regola precisa da rispettare, una volta al mese sarebbe la soluzione ideale. Avere un frigorifero sempre pulito, è indispensabile per avere una perfetta igiene in casa, ma soprattutto per la nostra salute. Ricordiamo che per allungare la vita dell'elettrodomestico e per un suo corretto funzionamento, occorre detergerlo spesso e con cura, evitando una possibile contaminazione batterica. 

Spesso però, la pulizia viene sottovalutata, viene vista come un lavoro lungo, noioso e poco utile. Per pulire un frigorifero invece, non serve grande spreco di tempo e di energie, ma bastano pochi e semplici step

Come pulire il frigorifero

Una volta staccata la corrente, occorre procedere con l'operazione più importante da compiere: svuotare il frigorifero, togliendo ogni cosa e buttando ciò che non serve più. Rimuovere inoltre tutti i ripiani, i cassetti e tutti i componenti rimovibili, che andranno lavati separatamente con acqua e bicarbonato. 

Pulire le pareti interne del frigorifero, utilizzando una soluzione di acqua e aceto o acqua e bicarbonato. Immergere un panno nella soluzione e passarla su tutta la superficie interna. Se presenti macchie persistenti, usare qualche goccia di aceto per ammorbidirle ed eliminarle definitivamente. Utilizzare la stessa soluzione per pulire anche tutte le parti che compongono il frigorifero. 

Sempre meglio utilizzare i guanti per proteggere le mani. 

Per quanto riguarda le guarnizioni, lavarle con la stessa soluzione di acqua e aceto e poi asciugarle. Asciugare anche le pareti interne, evitando di lasciare residui di acqua. Se avete utilizzato l’aceto, passare prima un panno imbevuto di acqua prima di iniziare ad asciugare. Dopo aver igienizzato l’interno, pulire tutti i componenti.

Per eliminare i cattivi odori, basta preparare una soluzione di acqua e succo di limone da poter spruzzare direttamente all’interno del frigo. Per prevenire la formazione invece, settimanalmente pulire la guarnizione con un panno e acqua calda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In alternativa si possono usare anche detersivi non abrasivi, che non generino schiuma per facilitare poi il risciacquo. È possibile utilizzare il sapone dei piatti, prestando sempre attenzione alla quantità. Questa è una fase che va eseguita con cura, per evitare che i residui di detergente entrino a contatto con i cibi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, cosa fare in quarantena: alcune idee per passare il tempo

  • Coronavirus, ecco le buone regole per una spesa sicura

  • Coronavirus, come pulire e disinfettare casa: ecco alcuni consigli

Torna su
LeccoToday è in caricamento