Come coltivare una pianta di avocado in casa

Sapevate che è possibile far crescere una pianta di avocado in casa? Si tratta di un'operazione semplice e per certi versi pure divertente. Ecco come fare  

L'avocado è un frutto tropicale ricco di sostanze benefiche per il nostro organismo, fonte di calcio e potassio. Ma sapevate che è possibile far crescere una pianta di avocado anche in casa? La prossima volta che vi capiterà di mangiare un avocado o di utilizzarlo per preparare un'insalata, non gettate il nocciolo, ma ripulitelo ben bene dai residui di polpa e conservatelo per piantarlo.

Coltivare un avocado non è mai stato così semplice, basta seguire alcuni passaggi, e avremo la possibilità di avere questo straordinario frutto tropicale direttamente a casa e sempre fresco. 

Cosa serve per coltivare un avocado

  • il seme di un avocado
  • un bicchiere di vetro o plastica
  • stuzzicadenti
  • un vasetto di plastica o terracotta
  • terriccio

Come coltivare l'avocado

Acquista un avocado maturo. Taglia il frutto a metà usando un coltello affilato, rimuovi il seme e lavalo con l'acqua fredda per eliminare i residui di polpa. Avvolgilo con alcuni fogli di carta da cucina umidi e adagia il seme avvolto in un piatto coperto. Posiziona il piatto in un luogo buio e attendi 2-3 settimane. 

Una volta germogliato, infilatevi 3 o 4 stuzzicadenti perpendicolari tra loro e posizionatelo dentro un bicchiere con dell’acqua, con la parte più rotonda rivolta verso il basso. Posizionate il bicchiere in un luogo mediamente illuminato, ma al riparo dalla luce diretta del sole, e ricordatevi di aggiungere l’acqua man mano che evapora. Il seme dovrebbe iniziare a rompersi sul fondo in circa 2-4 settimane e dovrebbe spuntare una radice, seguita poi da un germoglio nella parte superiore. Quando la radice è lunga circa 5-8 cm, il seme è pronto per essere piantato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo punto, togliete gli stuzzicadenti e posizionate il seme con le radici e il germoglio in un vasetto dotato di buchi per facilitare il drenaggio dell'acqua. Ricordate che la vostra piantina necessita di calore e umidità, ma evitate di bagnare troppo il terriccio. In poco tempo la vostra piantina diventerà uno splendido alberello! 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le proprietà del sapone di Marsiglia

  • Come fare la lavatrice in modo corretto e risparmiare in bolletta

  • Come avere casa sempre pulita e profumata con gli animali domestici

  • Lavastoviglie: come utilizzarla e consumare poco

  • Consigli per trovare il coinquilino perfetto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento