Come organizzare un trasloco senza stress e in tempi rapidi

Buona volontà, intraprendenza e pazienza: organizzare un trasloco in tempi rapidi e con costi ridotti a Lecco

Affrontare un trasloco è spesso fonte di tensione e stress. Si ha spesso il timore di non riuscire a portare tutto con sé, evitando di rompere gli oggetti a cui teniamo di più. Quando parliamo di trasloco, si pensa sempre ad un lavoro pesante, mai semplice, soprattutto per quanto riguarda l'ansia data dal cambio della casa e dalla necessità di organizzare al meglio il lavoro. Per un trasloco facile e senza stress, la parola d'ordine è sicuramente organizzazione. È bene pianificare tutto con anticipo, selezionando ciò che vogliamo conservare, vendere o donare. Suddividere poi gli oggetti per categorie, imballare il tutto e inscatolare utilizzando delle etichette per rendere il tutto più semplice una volta arrivati al nuovo appartamento. 

Per spostare tutti gli oggetti di uso comune e gli oggetti di maggior valore, e per evitare brutte sorprese, è meglio scegliere di rivolgersi ad una ditta professionale. La ditta infatti, organizzerà nel dettaglio gli spostamenti e in alcuni casi, anche l'imballaggio degli oggetti. Però, per capire se è meglio affidarsi ad una ditta, o gestire personalmente il trasloco, bisogna valutare nel dettaglio la tipologia di trasporto più indicata.

Vediamo insieme le tipologie di trasporto

Traslocare significa cambiare abitazione, ma anche affrontare uno spostamento, nel momento in cui si cambia città, regione o addirittura nazione. A seconda del tipo di trasloco ci sono diverse tipologie di trasporto.

Il trasloco locale è sicuramente più semplice e veloce. Lo spostamento avviene all’interno della città o poco fuori, e il tragitto è piuttosto breve. Uno o massimo due giorni, saranno abbastanza per far sì che la ditta completi il trasloco. Se avete timore di perdere o rompere oggetti delicati, alcuni potete decidere di portarli personalmente all’appartamento. 

Il trasloco nazionale invece, è decisamente più impegnativo rispetto al primo. In questi casi è meglio affidarsi ad una ditta professionale che si occuperà dello spostamento via terra utilizzando un apposito furgone. Per il trasloco nazionale, ci sarà quindi da considerare il costo della manodopera e anche lo spostamento sui mezzi. Per abbassare i prezzi, le ditte offrono un servizio groupage. In questo modo, si dividono le spese di manodopera e il furgone, con altre persone che si trasferiscono in zone limitrofe. 

Il trasloco più articolato e più lungo è senza dubbio quello internazionale. Dovendo superare i confini italiani infatti, è fondamentale pianificare tutto nei minimi dettagli.È necessario affidarsi ad esperti del settore, evitando di doversi occupare anche della burocrazia 

Costi del servizio di trasloco

I costi dipendono dal tipo di trasloco scelto. Solitamente per il trasporto su ruota, i prezzi sono di circa 1 euro a km, a cui deve essere aggiunta la quantità di mobili, e se presente, il servizio di imballaggio. Diciamo che i prezzi variano da 200 euro per il trasloco locale a massimo 18000 per quello internazionale. 

A chi affidarsi per un trasloco a Lecco

- Lariana Traslochi Viale Filippo Turati, 11 Lecco 

- Lecchese Traslochi di Bussolari Paolo Via del Sarto, 56 Lecco 

- Sgomberi Lecco Via Varese, 25 Lecco 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come scegliere il divano più adatto, la guida completa

  • Come scegliere il materasso più adatto e dormire sonni sereni

Torna su
LeccoToday è in caricamento