Cimici dei letti, cosa sono e come eliminarle

Le cimici dei letti sono parassiti fastidiosi, pungono prevalentemente di notte e si attaccano facilmente ai tessuti. Vediamo come riconoscerle e cosa fare in caso di infestazione

Le cimici dei letti, sono parassiti tanto piccoli quanto fastidiosi, che si nutrono di sangue o di altri animali a sangue caldo. Hanno una forma ovale leggermente schiacciata e sono di colore rosso-brunastro.

Note anche come “pulci del viaggiatore”, si attaccano facilmente ai tessuti, ai materassi, ai divani e tappeti. La diffusione delle cimici dei letti è un fenomeno relativamente recente e legato soprattutto all’aumento dei viaggi internazionali. La loro presenza infatti, non è riconducibile a motivi igienici, poiché possono nascere e vivere in ambienti molto puliti e curati. 

Cosa sono le cimici dei letti

Le cimici dei letti sono piccoli insetti visibili ad occhio nudo, capaci di nascondersi anche nei più piccoli anfratti come le pieghe del materasso, o nelle prese di corrente. Amano i luoghi caldi, per questo camere da letto, ospedali e hotel sono luoghi perfetti.

Proprio per questo motivo, è importante lavare con cura la biancheria, lavando le lenzuola a 60°. Le cimici dei letti infatti, non non sopportano le temperature superiori ai 50°. 

Le punture

Questo parassita morde per nutrirsi, ed è bene prestare attenzione alle punture ricevute soprattutto di notte. Le punture delle cimici si manifestano sulla pelle con dei piccoli punti rossi simili alla puntura di zanzara e spesso causano prurito. Generalmente non sono particolarmente pericolose, ma possono dare vita a reazioni allergiche in soggetti sensibili. 

Le parti più colpite sono quelle scoperte dai vestiti quindi collo, mani, braccia, viso. Le lesioni sono causate da un trauma cutaneo causato dalla puntura e da una reazione immunitaria di ipersensibilità che può essere sia di tipo immediato che di tipo ritardato. Alcuni soggetti, però, manifestano una sorta di insensibilità alla puntura, non presentando una sintomatologia cutanea evidente. 

Cosa fare in caso di infestazione

In caso di infestazione, è necessario ricorrere a un esperto per eliminare definitivamente il problema. In ogni caso, si consiglia di passare l'aspirapolvere sull’intelaiatura del letto per eliminare cimici nascoste, lavare la biancheria del letto e altri tessuti ad alte temperature. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
LeccoToday è in caricamento