rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
LeccoToday

Contro il divieto di trasporto biciclette di Trenord: la protesta di un artista con un jingle

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

L'artista torinese "Colline di tristezza", noto per le sue "jingle-petizioni" e per aver proposto una maglietta con l'igienizzante (T-Soap) alle imprese italiane e al Presidente Mattarella, ha deciso di scendere in campo per protestare contro la decisione di Trenord di vietare il trasporto biciclette su tutti i treni del servizio regionale, con l’eccezione dei convogli che dispongono di spazi appositamente previsti. La mobilità sostenibile andrebbe incoraggiata e non "disincentivata con decisioni scellerate come questa" dichiara il non-cantante. Questo provvedimento, inoltre, ha un timing "piuttosto infelice", visto che il 3 giugno è stata la giornata della bicicletta.

Qui il link del jingle-karaoke "No al divieto" cantabile o ascoltabile, previa attivazione dei sottotitoli https://www.youtube.com/watch?v=NLyrZu-wePg.

Speriamo che anche questo breve e semplice jingle aiuti a dare ancora più risonanza alla causa della mobilità sostenibile e a dare ulteriormente voce alla rabbia dei pendolari colpiti da questa scelta operata da Trenord.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro il divieto di trasporto biciclette di Trenord: la protesta di un artista con un jingle

LeccoToday è in caricamento