menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da www.ravennatoday.it

Foto tratta da www.ravennatoday.it

Dal 15 ottobre tornano i provvedimenti anti smog

Da domani e fino al 15 aprile 2015, come ogni anno, saranno in vigore i provvedimenti di limitazione della circolazione e della possibilità di accendere gli impianti di riscaldamento

Domani 15 ottobre torna in vigore la limitazione della circolazione per alcuni veicoli, che è finalizzata alla riduzione delle emissioni inquinanti nell'atmosfera e al miglioramento della qualità dell'aria: tredici comuni della Brianza lecchese (appartenenti alla "Zona A") saranno interessati ai provvedimenti regionali di limitazione del traffico.

Anche gli impianti di riscaldamento potranno essere accesi per un numero definito di ore, a seconda delle zone assegnate a livello nazionale, che nel territorio lecchese sono due: la zona E riguarda la maggior parte dei comuni, nei quali si potranno accendere gli impianti fino a un massimo di 14 ore al giorno, mentre la Valsassina, la Valvarrone e la Val d'Esino, inseriti nella zona F, non avranno limitazione di orario.

Per quanto riguarda la circolazione dei mezzi di trasporto, non potranno circolare le auto Euro 0 a benzina e i diesel Euro 0, 1 e 2 dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, mentre non potranno mai circolare, invece, moto e ciclomotori classificati come Euro 0.

Tornano anche in vigore, su tutto il territorio regionale, il divieto di utilizzare camini e stufe obsoleti (ovvero con un rendimento inferiore al 63%) nei comuni sotto i 300 metri sul livello del mare fino al 15 aprile, il divieto di utilizzare olio combustibile negli impianti con una potenza inferiore a 10MW, il divieto di accendere fuochi all'aperto dino al 15 aprile e, infine, il divieto di riscaldare i locali di servizio delle abitazioni (box, cantine, depositi, scale). 

L'elenco completo dei Comuni in cui saranno in vigore le restrizioni alla circolazione si può trovare sul sito di Regione Lombardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento