menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I giochi di piazza Vittorio Veneto (foto d'archivio). Oggi un bimbo è rimasto incastrato in un'altalena.

I giochi di piazza Vittorio Veneto (foto d'archivio). Oggi un bimbo è rimasto incastrato in un'altalena.

Bimbo resta incastrato in un'altalena, liberato da Vigili del fuoco e soccorsi

L'intervento oggi pomeriggio a Calolzio, nello spazio giochi "inclusivo" davanti al municipio. Per fortuna il piccolo, solo un anno, non ha riportato ferite, ma solo tanto spavento. Sarebbe rimasto bloccato quasi mezzora

Intervento dei soccorsi oggi pomeriggio in centro Calolzio per un bambino di solo un anno rimasto incastrato nei giochi di piazza Vittorio Veneto. Il piccolo, che per fortuna non avrebbe riportato ferite ma solo tanto spavento, si trovava su un’altalena quando una gamba gli è rimasta bloccata in una fessura di un’altalena rotonda. Non riuscendo a liberarlo, la mamma che si trovava con il piccolo ha dato l’allarme al 118. Il bambino sarebbe rimasto bloccato quasi mezzora.

Violenta lite in zona stazione a Calolzio

Sul posto, insieme all’ambulanza dei Volontari del Soccorso di Calolzio in codice giallo, anche i Vigili del fuoco e i carabinieri. Dopo poco tempo dall'arrivo dei soccorsi, il bambino è stato liberato proprio dai pompieri, e sottoposto ai controlli medici, quindi trasportato in codice verde in pronto soccorso in via precauzionale.

Per lui quindi solo tanta paura ed escoriazioni lievi. Sul posto anche l’assessore alle Opere pubbliche Dario Gandolfi che ha commentato: «Si è trattato di un infortunio casuale e per fortuna non serio. Tra l’altro ricordo che, come segnalato in un cartello, questi giochi, inclusivi e disponibili a tutti, sono riservati ai bambini dai due ai dodici anni. Domani chiederò all’impresa che li ha collocati di effettuare una verifica per sicurezza. Dopo lo spavento iniziale, il piccolo ora sta bene, ed è questo ciò che conta».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento