Ghiaccio e polemiche: Lecco nella stretta del Burian. E' ancora allerta

La città è stata colpita nuovamente dalla neve, tramutatasi in una pericolosissima lastra di ghiaccio

Il viale Turati poco dopo le ore 8

"Burian", giorno tre. Lecco, colpita anche nella serata di lunedì 26, si è risvegliata con una lastra di ghiaccio che ha praticamente percorso tutte le vie della città, soprattutto nei rioni "alti" (San Giovanni, Laorca, Rancio), causando disagi e rallenamenti: proprio a San Giovanni, all'intersezione tra viale Adamello e via Gorizia, un camion, diretto verso via Mazzucconi, è rimasto bloccato per una ventina di minuti. Sul posto è intervenuta la polizia locale, che ha diretto il traffico fino alla normalizzazione della situazione. Un uomo di 60 anni è stata invece soccorso in piazza Lega Lombardia a causa di una caduta, evento ripetutosi anche a Mandello del Lario in via dei Partigiani: la malcapitata in questo caso è stata una donna di 62 anni, trasportata in codice giallo all'ospedale "Manzoni" di Lecco.

(foto da Facebook di Odoletta Losa)

La chiusura della Lecco-Ballabio ha ulteriormente rallentato il traffico interno e in uscita da Lecco (foto Google Maps), decisamente congestionato già dalle prime ore del mattino. Sui social si è assistito a svariati sfoghi dei lecchesi, delusi perchè non è stato fatto abbastanza per prevenire fino in fondo il problema, sia per quanto riguarda le strade che per quanto riguarda le zone pedonali, ridotte a «una pista di pattinaggio». I mezzi spargisale e sgombraneve hanno battuto i principali snodi viabilistici della città fino all'una di notte, limitando ma non risolvendo completamente i disagi; gli stessi mezzi sono entrati nuovamente in azione a traffico già in tilt.

La situazione in città, per quanto riguarda la parte viabilistica, si è normalizzata solo intorno alle 10-10.30. Per quanto riguarda, invece, i marciapiedi, sono stati per ora i privati cittadini a occuparsene, spalando o spargendo autonomamente il sale.

Traffico Lecco 27 Febbraio 2018-2

Per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, si sono verificati ritardi e rallentamenti sulle direttrici che giungono nella nostra Provincia, ma, stando ai dati forniti da Trenord, di lieve entità.

Ritardi Treni 27 Febbraio 2018 (2)-2

Ritardi Treni 27 Febbraio 2018 (3)-2

Ritardi Treni 27 Febbraio 2018 (1)-2

Le previsioni: ancora qualche giorno di neve e gelo

L'allerta meteo proseguirà fino alla fine della settimana: la giornata odierna sarà di calma, senza precipitazioni, ma da mercoledì a sabato ogni giorno sarà "buono" per assistere alla caduta di ulteriori fiocchi di neve; le temperature saranno rigide e non supereranno mai i tre gradi. Insomma, la stretta del "Burian" non accenna ancora a diminuire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento