menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Diversi camion passano ancora sul vecchio ponte Olginate - Calolzio. Servono più multe»

Appello per la sicurezza di Davide De Capitani dell'associazione "Olginate si Cambia". Sul manufatto vige il divieto di passaggio per i mezzi sopra le 20 tonnellate

«Ma è normale che certi mezzi pesanti che non possono transitare in centro paese lo facciano lo stesso, con l’aggravante di passare poi sul ponte Vittorio Emanuele III dove esiste un divieto per  camion e veicoli oltre le 20 tonnellate?».

L’allarme - sotto forme di domanda retorica - è stato lanciato dall’olginatese Davide De Capitani, vicepresidente dell’associazione “Olginate si cambia”. Per motivi di sicurezza, il “vecchio ponte” che collega il centro paese con la frazione del Pascolo a Calolziocorte è da anni interdetto ai mezzi pensanti, in particolare da quando è stato inaugurato il nuovo ponte Cesare Cantù pochi chilometri più a sud, dove sono stati dirottati camion e tir.

Potenziata la videosorveglianza: più controlli a Olginate

Nelle scorse settimane l’Amministrazione comunale ha potenziato i controlli con il sistema di videosorveglianza che riprende anche il ponte Vittorio Emanuele, ma le violazioni sembrano esserci ancora, come conferma l’appello per maggiori controlli lanciato da Davide De Capitani anche sul gruppo “Sei di Olginate se…” e sostenuto da diversi cittadini.

«Spero che le telecamere recentemente installate riprendano il tutto e sanzionino chi commette queste infrazioni». Il problema riguarda anche il centro città. «Solo questa mattina sono passati due tir in centro paese, e non li vedo solo io» - ha aggiunto De Capitani, al cui commento si è aggiunto quello di un’altra olginatese: «Oggi un mezzo pesante è passato anche in via Sentierone» una traversa poco distante dal centro paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento