Sacco perso per strada e disservizi, De Capitani ammonisce Silea

Il sindaco di Pescate convoca il responsabile della raccolta: «Io già sto male se vedo una cartaccia per terra, figuriamoci quando ho visto rifiuti disseminati e un sacco rosa sulla banchina probabilmente caduto da un mezzo. Non è la prima volta che capita, ora basta»

Il sacco abbandonato a lato della strada a Pescate.

Il sindaco di Pescate "ammonisce" Silea. Dopo le multe contro chi abbandona i rifiuti in paese, ora la battaglia di Dante De Capitani per il decoro in stile svizzero si sposta sull'azienda che si occupa della raccolta della spazzatura. Il motivo? Alcuni sacchi non raccolti a domicilio nei modi e tempi dovuti e la manzata pulizia di alcune strade con l'autospazzatrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sindaco chiede ad Anas di accendere i lampioni sulla SS36 e manda i vigili a controllare i cantieri

«Stamattina avevo il paese pieno di cartacce e plastica frutto di una raccolta rifiuti in specie del sacco rosa condotta con superficialità e disattenzione - ha fatto sapere ieri il sindaco di Pescate ai mass media locali - Io già sto male se vedo una cartaccia per terra, figuriamoci quando ho visto rifiuti disseminati e un sacco rosa sulla banchina probabilmente caduto da un cassone dei mezzi  addetti alla raccolta. Non é la prima volta che succede e ho già preso in passato provvedimenti, ma oggi si sono passati i limiti perché oltre a disseminare il paese di rifiuti si sono pure dimenticati di spazzare meccanicamente le strade lasciando gli stradini ad aspettare l'arrivo della autospazzatrice  inutilmente. Capisco che questi disservizi capitano in tutti i paesi, ma a Pescate non devono capitare - incalza Dante De Capitani - Per cui ho fatto convocare per lunedì mattina in municipio il responsabile di Silea che gestisce la raccolta e il trasporto rifiuti a Pescate e pretendo che la ditta che hanno incaricato per espletare il servizio sia ripresa duramente e abbia a pagare delle penali. Sto qui a dare multe a chi butta una cartaccia per terra e poi non dovrei sanzionare chi fa strascichi di rifiuti in paese?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Viveva legato sul balcone: cagnolino tratto in salvo dalle guardie ecozoofile

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento