menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli involucri con la droga sequestrati dalla Polizia locale di Olginate.

Gli involucri con la droga sequestrati dalla Polizia locale di Olginate.

Nascondeva droga nel motorino, giovane denunciato a Olginate grazie ai controlli della Polizia locale

Fuggito alla vista degli agenti, l'extracee è stato poi individuato con l'aiuto delle telecamere. Aveva 3,5 grammi di cocaina e hashish. Multa di 5.000 euro per guida senza patente

Denunciato dopo essere stato trovato in possesso di sette involucri contenti 3,5 grammi di cocaina e hashish che nascondeva nel proprio motorino. Il giovane, un extracomunitario irregolare, è stato individuato dalla Polizia locale di Olginate e Valgreghentino grazie ai pattugliamenti serali che gli agenti guidati dal comandante Matteo Giglio stanno portando avanti sul territorio comunale.

L’altra sera proprio il comandante Giglio e l’agente Marco Maggio hanno notato una persona sospetta a bordo di un ciclomotore. Appena visti i vigili, il giovane è scappato facendo perdere le proprie tracce. Gli agenti sono però riusciti a prendere la targa del veicolo, e grazie alle indagini prontamente avviate, alle immagini riprese dalle telecamere del servizio di videosorveglianza recentemente potenziato, e alla collaborazione con la Questura di Lecco, nella giornata successiva la Polizia locale è riuscita a risalire all’extracee fuggito ai controlli.

Un "grande fratello" a Olginate: potenziato il sistema di videosorveglianza

Dopo le prime verifiche e la perquisizione del ciclomotore con cui si spostava il giovane, è stata trovata la droga: un quantitativo tale che ha fatto scattare la denuncia per detenzione ai fini di spaccio. Gli agenti hanno inoltre scoperto che il ragazzo era privo di patente e che il veicolo era intestato a un’altra persona. Al primo è stata elevata una sanzione di ben 5.000 Euro per guida senza patente e al secondo un’ammenda di 389 Euro per incauto affidamento di veicolo. Le indagini avviate dal comandante Giglio e dall’agente Maggio potrebbero ora avere ulteriori sviluppi.

Più controlli sul territorio: molte sanzioni per mancanza di revisione e assicurazione

Intanto i pattugliamenti serali continueranno a essere potenziati, forti dei recenti risultati. Oltre all’episodio di cronaca di cui abbiamo parlato, i controlli hanno portato anche a sanzionare diverse persone per uso del telefonino alla guida e per occupazione di posteggi riservati ai disabili. Numerosi anche i verbali elevati negli ultimi tre mesi per mancate revisioni dei veicoli (70 circa) e per mancanza di assicurazione (una quindicina). A un residente della zona che si era visto porre sotto sequestro l’automobile per mancanza di assicurazione, è stata elevata una sanzione di ben 2.000 Euro per essere stato trovato nuovamente alla guida della stessa macchina senza aver attivato le procedure per il dissequestro del veicolo, tecnicamente non ancora utilizzabile. Anche in questi casi sono state d’aiuto le telecamere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento