menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nuovo episodio di auto danneggiate e gomme tagliate (foto d'archivio). L'ultimo fatto è stato segnalato a Vercurago.

Nuovo episodio di auto danneggiate e gomme tagliate (foto d'archivio). L'ultimo fatto è stato segnalato a Vercurago.

Gomme tagliate e auto rigate, rabbia a Vercurago

La sfogo sui social di alcuni residenti nella zona centrale del paese, i vandali avrebbero anche danneggiato una moto oltre al cofano e alla fiancata di altre vetture

«È vergognoso. Ora si divertono perfino a tagliare le gomme delle macchine». Annamaria Colosimo, residente a Vercurago, sfoga così la propria comprensibile rabbia dopo aver trovato l’auto danneggiata da alcuni ignoti. Un copertone squarciato volontariamente nella notte mentre il veicolo si trovava parcheggiato nei pressi di casa, in via Italia, la strettoia sotto la chiesa, in un posteggio pubblico.

Frantumato il vetro di un'altra auto: è allarme vandali nei rioni alti

«Appena l'altra mattin ho raggiunto la mia Y10 per andare al lavoro ho trovato una gomma tagliata - racconta Annamaria Colosimo - pensavo di aver bucato, ma quando sono andata dal meccanico mi ha detto che non c'erano dubbi: il copertone era stato tagliato apposta. Qualche settimana prima avevo trovato la fiancata rigata, mentre una mia vicina mi ha detto che anche un copertone della sua moto è stato tagliato. Non capisco il perchè. So solo che dovrò pagare per un gesto vigliacco e inaccettabile compiuto da qualche vandalo. Ho denunciato il fatto ai carabinieri e presto lo comunicherò anche alla Polizia locale». L'atto vandalico avrebbe alcuni precedenti in paese.

Auto spaccata sul lungolago, tentativo di furto o vandalismo?

Dopo la segnalazione da parte della diretta interessata sulla pagina facebook “Sei di Vercurago se…” altri cittadini hanno segnalato  di aver subìto vandalismi analoghi. Uno è avvenuto sempre in centro paese dove sarebbe stata tagliata un’altra gomma e rigato il cofano della stessa macchina. La speranza delle vittime dei vandalismi è che le telecamere presenti in città possano essere in qualche modo d'aiuto nell'individuazione dei responsabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Ferrate lecchesi: convenzione firmata, a maggio l'inizio dei lavori

  • Attualità

    Firma messa: cinque strade provinciali diventano di Anas

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento