menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei muri imbrattati nel sottopassaggio pedonale del Pascolo.

Uno dei muri imbrattati nel sottopassaggio pedonale del Pascolo.

Individuati i vandali del sottopasso di Calolzio: sono due minorenni

I giovani avevano imbrattato le pareti e tracciato scritte contro le forze dell'ordine. Oggi si sono presentati al Comando della Polizia locale con i genitori. Le immagini delle telecamere fondamentali per le indagini

Sono stati individuati i responsabili del blitz vandalico compiuto qualche giorno fa ai danni del sottopassaggio pedonale di via Cavour, a Calolziocorte. Si tratta di due minorenni residenti in valle San Martino. Per l'attività di indagine portata avanti dalla Polizia locale di Calolziocorte sono state fondamentali le immagini riprese della videosorveglianza. I due ragazzi avevano imbrattato - anche con scritte contro le forze dell'ordine - le pareti del sottopasso appena ripulito e rimesso a nuovo grazie all'intervento di volontari e richiedenti asilo.

Vandali imbrattano il sottopasso con scritte contro le forze dell'ordine

Nel pomeriggio di oggi, sabato, i due giovanissimi si sono presentati insieme ai genitori al Comando della Polizia locale di Calolziocorte. Dovranno ora rispondere di "Deturpamento e imbrattamento di cose altrui" illecito punito in base all'articolo 639 del Codice Penale. Nei loro confronti potrebbe scattare una denuncia. 

«Era giusto individuare i responsabili e ringrazio la Polizia locale per il lavoro svolto - commenta Luca Caremi, assessore alla Sicurezza di Calolziocorte - Visto che si tratta di minorenni non volevamo dare troppa risonanza all'accaduto, ma dato che la notizia è ormai di dominio pubblico era giusto fare sapere l'esito, positivo, delle indagini. Colgo l'occasione per ricordare a tutti che, grazie anche alle telecamere e al lavoro delle forze dell'ordine, è sempre più difficile che i responsabili di atti di questo tipo riescano a farla franca. I malintenzionati sono avvisati, a Calolzio prestiamo la massima attenzione al decoro, ai beni pubblici e alla sicurezza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento