Cronaca

Spray al peperoncino e malesseri in stazione a Monza. Ritardi e disagi per i treni dei pendolari lecchesi

L'allarme è scattato poco dopo le 16 di oggi in un sottopassaggio. Potrebbe essersi trattato di una pericolosa bravata. Indagano le forze dell'ordine

Spray al peperoncino nella stazione di Monza: malesseri e linee ferroviarie in tilt. È successo nel pomeriggio di oggi, mercoledì. Le linee ferroviarie sono state bloccate per permettere l'intervento dei vigili del fuoco: circolazione in tilt e ritardi fino a 50 minuti. Disagi e ritardi hanno interessato anche diversi utenti del territorio lecchese e brianzolo. Tra le linee più colpite ci sono infatti: la Tirano-Sondrio-Lecco-Milano; la Lecco-Molteno-Monza-Milano e la Lecco-Carnate-Milano.

Spray al peperoncino nella stazione di Monza, malesseri e linee ferroviarie in tilt

Per quanto riguarda il fatto di cronaca, l’allarme è scattato intorno alle 16, quando diverse persone che stavano attraversando il tunnel del sottopassaggio ferroviario in prossimità del binario 7 hanno iniziato ad accusare alcuni malesseri. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Milano oltre alle ambulanze del 118, i carabinieri, la polizia locale e la polfer.I vigili del fuoco hanno ispezionato tutta la stazione e per questo motivo il traffico ferroviario è stato bloccato per circa 40 minuti. Non è ancora chiaro perché sia stato nebulizzato lo spray al peperoncino, l'ipotesi più accreditata è quella di una bravata. La circolazione dei treni è ripresa intorno alle 16.40 con pesanti ritardi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spray al peperoncino e malesseri in stazione a Monza. Ritardi e disagi per i treni dei pendolari lecchesi

LeccoToday è in caricamento