Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Via Cavour

Vandali imbrattano il sottopasso ripulito da volontari e richiedenti asilo

Tracciata anche una scritta contro le forze dell'ordine. Per i colpevoli potrebbero però esserci le ore contate grazie alle telecamere e a un'indagine della Polizia locale

Il muro del sottopasso di via Cavour, a Calolziocorte. Le pareti, ripulite pochi giorni fa dai volontari e dai profughi ospitati in citta, sono state nuovamente sporcate da alcuni vandali.

Era stato ripulito e riverniciato solo una decina di giorni fa, ma i vandali l’hanno già preso nuovamente di mira. Stiamo parlando del sottopasso pedonale di via Cavour nella frazione del Pascolo a Calolziocorte, dove la scorsa notte alcuni ignoti hanno imbrattato le pareti tracciando perfino scritte contro le forze dell’ordine con parole del tipo “Gli unici stranieri sono gli sbirri nei quartieri”. A rendere pubblico il brutto episodio, la responsabile della Protezione civile Sonia Mazzoleni, ex assessore e attuale consigliere comunale di opposizione.

Sottopassi pedonali ripuliti dai richiedenti asilo e dai volontari

Proprio la Mazzoleni, in accordo con l’attuale assessore Cristina Valsecchi, insieme ad altri volontari e a un gruppo di richiedenti asilo si era messa al lavoro per sistemare sia il sottopasso di via Cavour che quello di piazza del Mercato. Ieri la brutta sorpresa. Sembra però che per i colpevoli possano esserci le ore contate. Nei pressi del sottopasso della ferrovia si trovano infatti alcune telecamere e ora gli agenti della Polizia locale stanno verificando se dalle riprese sia possibile individuare gli autori delle scritte. Intanto è stata aperta un’indagine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali imbrattano il sottopasso ripulito da volontari e richiedenti asilo

LeccoToday è in caricamento