Cronaca

Abbadia, recuperato dal lago il corpo senza vita di una 88enne

Il corpo senza vita di una donna di 88 anni, di cui ancora non si conoscono le generalità, è stato ritrovato da un uomo che passeggiava sul lungolago

Tragica scoperta nella mattina di giovedì 7 dicembre nelle acque del lago di Abbadia. Il corpo senza vita di una 88enne, di cui ancora non si conoscono le generalità, è stato ritrovato da un uomo che passeggiava sul lungolago. Sul posto, i vigili del fuoco, il personale sanitario, insieme alla polizia locale e ai carabinieri, arrivati dalla stazione di Mandello e da Lecco. 

Sulla spiaggia, in zona campeggio, dove è stato ritrovato il cadavere, anche il medico di famiglia della donna e il figlio. Sembrerebbe, infatti, che il figlio dell'88enne la stesse cercando dalla notte precedente. Non trovandola in casa, l'uomo avrebbe anche chiesto in paese se qualcuno l'avesse vista, finchè - come riportato da Lecco Notizie - un conoscente gli avrebbe comunicato di una donna ritrovata senza vita al lago. 

Intanto, sono ancora ignote le cause del decesso, al vaglio dei carabinieri di Mandello. Non si esclude comunque un tragico gesto volontario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbadia, recuperato dal lago il corpo senza vita di una 88enne

LeccoToday è in caricamento