Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Maggiana, l'incidente in bici si trasforma in tragedia: non ce l'ha fatta Gabriele Riva

L'uomo, 50 anni, è spirato in ospedale dopo lunghi tentativi di rianimazione. Fatale l'impatto contro il muro a bordo strada. Di professione geometra, era residente a Crebbio

Gabriele Riva aveva 50 anni

Due comunità sconvolte da una tragedia. Sia a Maggiana sia a Crebbio, frazioni di Mandello e Abbadia Lariana, c'è incredulità e profondo cordoglio per la scomparsa di Gabriele Riva. L'uomo è spirato nel pomeriggio di oggi a soli 50 anni a causa delle gravissime lesioni riportate in un incidente in sella alla sua bicicletta. Gabriele, di professione geometra, risiedeva a Crebbio con la famiglia, ed era molto conosciuto in entrambi i comuni.

Soccorsi immediati

Il tragico incidente si è verificato alle 15.45 di oggi, venerdì 23 aprile, nella frazione mandellese. Il 50enne stava scendendo in sella alla propria bicicletta lungo via per Maggiana quando ha perso l'equilibrio impattando violentemente contro la parete a lato della carreggiata, cadendo poi a terra. Dopo l'allarme, sono prontamente giunti sul posto i soccorritori di Areu con l'ambulanza del Soccorso degli Alpini di Mandello e gli agenti della Polizia locale. Al vaglio delle forze dell'ordine la ricostruzione della dinamica, in particolare per capire se siano coinvolti veicoli che Riva potrebbe avere cercato di evitare, sbilanciandosi.

Inizialmente scattato in codice giallo, l'intervento è poi "peggiorato" in rosso. Sul posto è arrivato anche l'elisoccorso. Gabriele è stato a lungo rianimato sul luogo dell'incidente e in ambulanza durante il trasporto, ma una volta giunto all'ospedale Manzoni di Lecco non ce l'ha fatta. Lascia la moglie e due figli adolescenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggiana, l'incidente in bici si trasforma in tragedia: non ce l'ha fatta Gabriele Riva

LeccoToday è in caricamento