Civate, italiani e africani stretti a lutto ai funerali del giovane Abdoul

Il 16enne del Burkina Faso non era più riemerso dopo un tuffo al lago di Abbadia. A porgergli l'ultimo saluto parenti e tanti amici

Si sono svolti ieri, sabato 13 giugno, i funerali di Abdoul, il giovane del Burkina Faso che a soli 16 anni ha perso la vita dopo un tragico tuffo nelle acque del lago ad Abbadia Lariana. Il ragazzo ha lasciato famiglia e amici lo scorso 5 giugno, dopo essere stato ricoverato tre giorni al San Gerardo di Monza, in bilico tra la vita e la morte. 

Il 2 giugno si era tuffato dal pontile del lido di Abbadia e non ne era più riemerso. Vani si sono rivelati alla fine i soccorsi. Ieri italiani e africani, amici della squadra di calcio e del paese, si sono stretti nella chiesa di Civate per porgere l'ultimo saluto a questo ragazzo allegro e benvoluto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

  • Doppio furto all'interno del centro commerciale: fermato giovane pregiudicato

  • Autovelox mobili sulla Statale 36: ecco quando sono in programma i controlli

  • Il "parcheggio creativo" immortalato dal Consigliere comunale: «Non si fa»

  • Precipita sul Corno Medale per venti metri, arrampicatore in ospedale

  • Indossa i pantaloni e cerca di uscire dal negozio, arrestato 19enne

Torna su
LeccoToday è in caricamento