Cronaca

Merate, operazione antiabusivi in centro

Le violazioni amministrative ammontano a novemila euro, nel mirino i parcheggi dell'ospedale e il mercato

Nell'ambito della prevenzione e contrasto all'abusivismo Merate si è mossa nella mattinata di ieri, martedì 4 agosto, istituendo un'operazione condotta congiuntamente da Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale.

Nel mirino i parcheggi adiacenti all'ospedale "Leopoldo Mandic", meta abituale dei venditori ambulanti, e soprattutto il mercato del centro cittadino.

I controlli hanno portato all'identificazione di ventitre persone, di cui dodici cittadini stranieri in posizione regolare sul territorio nazionale. A tre venditori di origine senegalese, privi delle necessarie autorizzazioni per la vendita, sono state contestate violazioni amministrative per l'ammontare di novemila euro. Si è dunque proceduto al sequestro di un ingente quantitativo di merce, tra cui cinture, calzature, braccialetti e bigiotteria varia.

Durante l'operazione si è inoltre elevata una sanzione amministrativa ad un esercizio commerciale, per mancata emissione dello scontrino fiscale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merate, operazione antiabusivi in centro

LeccoToday è in caricamento