menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, anche Brivio firma l'ordinanza per il risparmio dell'acqua potabile

Ecco la fascia oraria e i divieti

Risparmiare l’acqua potabile, limitandone l’utilizzo in alcune fasce orarie: anche il Comune di Lecco adotta l’ordinanza sul risparmio idrico, sulla scia di diverse amministrazioni del territorio, per far fonte all’ondata di caldo soffocante e alla siccità che ne sta conseguendo, con la riduzione delle scorte di acqua e del livello del Lario in calo preoccupante.

L’ordinanza, si legge in una nota di Palazzo Bovara, è stata firmata dal Sindaco Virginio Brivio nella giornata di oggi 17 luglio, resterà in vigore fino al 5 settembre. A renderla necessaria, il drastico calo del livello medio dei serbatoi che alimentano il comune.

«Nell’ottica di un corretto e razionale utilizzo dell’acqua potabile distribuita dal pubblico acquedotto diviene indispensabile, nella stagione di massimo consumo, limitarne l’impiego in relazioni agli usi impropri - dicono dal Comune - e comunque diversi da quelli attinenti alle necessità domestiche, igieniche e produttive, al fine di evitare disagi alla popolazione».

A Lecco, dunque, non si potrà utilizzare l’acqua potabile ogni giorno dalle 17 alle 24, tranne che per l’uso domestico (cucina e igiene personale e della casa) e industriale. In questa fascia oraria non sarà possibile usare l’acqua per irrigare orti e giardini, innaffiare aree verdi pubbliche e private, lavare spazi ed aree pubbliche e private, lavare  da sé automobili e mezzi analoghi, riempire piscine e tutti gli altri usi non essenziali.

«Il divieto è circoscritto alla fascia oraria 17-24 - aggiungono inoltre dal Comune - ma la cittadinanza è comunque invitata a limitare il consumo dell’acqua potabile per gli usi strettamente indispensabili e ad evitare gli sprechi».

Ecco i comuni della provincia in cui vige l’ordinanza per il risparmio dell’acqua

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento