menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

I Vigili del Fuoco di Sondrio sono impegnati nel recupero della salma non lontano dal luogo in cui era stato visto il 31enne di Albosaggia per l'ultima volta

Un corpo senza vita è stato rinvenuto, attorno alle ore 8,30 di mercoledì 4 dicembre, nel fiume Adda, all'interno del territorio comunale di Piateda, all'altezza della centrale idroelettrica Ventina. I Vigili del Fuoco di Sondrio sono impegnati nel recupero della salma.

Si ipotizza che possa essere il corpo di Nicola Scieghi, il 31enne di Albosaggia del quale non si hanno più notizie dalla notte tra sabato e domenica, a cavallo tra novembre e dicembre. L'ultima volta era stato proprio visto a Piateda, non lontano da dove è stato ritrovato il cadavere.

La certezza si avrà comunque al termine della ricognizione cadaverica in programma una volta concluse le operazioni di recupero della salma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento