Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

I Vigili del Fuoco di Sondrio sono impegnati nel recupero della salma non lontano dal luogo in cui era stato visto il 31enne di Albosaggia per l'ultima volta

Un corpo senza vita è stato rinvenuto, attorno alle ore 8,30 di mercoledì 4 dicembre, nel fiume Adda, all'interno del territorio comunale di Piateda, all'altezza della centrale idroelettrica Ventina. I Vigili del Fuoco di Sondrio sono impegnati nel recupero della salma.

Si ipotizza che possa essere il corpo di Nicola Scieghi, il 31enne di Albosaggia del quale non si hanno più notizie dalla notte tra sabato e domenica, a cavallo tra novembre e dicembre. L'ultima volta era stato proprio visto a Piateda, non lontano da dove è stato ritrovato il cadavere.

La certezza si avrà comunque al termine della ricognizione cadaverica in programma una volta concluse le operazioni di recupero della salma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento