rotate-mobile
Ingiustificato / Alto e Basso Lago / Via della Pace

Pro Loco Perledo, aggredito il presidente Giussani: “Attività sospesa”

L'attività è provvisoriamente affidata al vice presidente Davide Guarnaccia

Assurdo a Perledo. Il presidente dell Pro Loco Fabio Giussani è stato aggredito durante lo scorso fine settimana: un pugno in pieno volto sferrato da un residente all'esterno di un locale, probabilmente non soddisfatto dell'attività portata avanti dall'associazione di promozione e sviluppo del territorio. Si tratta dello sfogo violento dopo alcue settimane di critiche e tensioni verso l'operato del nuovo sodalizio insediatosi a metà marzo dopo la scadenza del mandato 2018-2021.

perledo aggressione presidente agosto 2022-2

Sospesa l'attività della Pro Loco di Perledo

A rendere nota l'aggressione è stata la stessa associazione: “A causa di ingiustificati attacchi al nostro ente e al nostro operato, in particolar modo rivolti al presidente, culminati domenica sera con un aggressione fisica, non sussistendo più le condizioni per operare in sicurezza e serenità, la nostra attività sarà sospesa fino alla fine di settembre. L’ordinaria amministrazione verrà garantita e l’ente guidato in via provvisoria dal vice presidente Davide Guarnaccia”. Confermato, comunque, il calendario degli eventi da qui alla fine di settembre: “Tutti gli eventi presenti nel calendario, incluso l'evento "Milanes day" di sabato sera, avranno luogo e saranno tenuti dalle rispettive associazioni organizzatrici”. Giussano nel frattempo ha sporto regolare denuncia ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Loco Perledo, aggredito il presidente Giussani: “Attività sospesa”

LeccoToday è in caricamento