rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Violenza sulle donne / Santo Stefano / Piazzale dei Cappuccini

Aggredisce la fidanzata e i poliziotti in piazza: arrestato

L'uomo non sarebbe stato nuovo a certi comportamenti nei confronti della compagna

Nuovo caso di violenza sulle donne avvenuto a Lecco. L'ultimo fatto di cronaca nera affonda le radici fino al recente fine settimana: nella notte di venerdì 20 maggio gli agenti della Squadra Volanti della Polizia di Stato di Lecco hanno arrestato un uomo per i reati di resistenza e lesioni aggravate nei confronti di pubblico ufficiale. Nella circostanza, la Sala Operativa del 112, numero unico per le emergenze (Nue), sita nella Questura di Lecco ha ricevuto la segnalazione di un’aggressione in corso in piazza dei Cappuccini, nel rione di Santo Stefano, da parte di un soggetto ai danni di una donna.

L'arresto e la condanna

Una volta giunti sul posto, i poliziotti sarebbero stati a loro volta aggrediti ferocemente dall'uomo, tanto che per immobilizzarlo è stato necessario procedere con l’utilizzo dello spray al capsicum, meglio noto come spray al peperoncino, in dotazione agli stessi. Il reo, una volta immobilizzato, è stato tratto in arresto con l'accusa di resistenza e lesioni aggravate nei confronti di pubblico ufficiale.

Il tempestivo intervento degli operatori della volante ha permesso che la donna, risultata poi essere la fidanzata, venisse condotta in discrete condizioni presso l’ospedale "Manzoni" di Lecco per procedere con gli accertamenti sanitari, dandole anche la possibilità di denunciare le condotte violente cui sarebbe stato solito l’uomo. Durante la stessa giornata l’arresto è stato convalidato e nei confronti del soggetto è stata anche disposta l’applicazione della misura cautelare del divieto di dimora a Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la fidanzata e i poliziotti in piazza: arrestato

LeccoToday è in caricamento