Aggredì la moglie in viale Montegrappa: trovato morto nella sua cella in carcere

L'uomo, 46 anni, aveva tentato di compiere il gesto estremo anche prima e durante le immediate ore post arresto

Tragedia in carcere a Monza nella mattinata di martedì 26 novembre. Come riportato da MonzaToday.it, pochi minuti dopo le 10 all'interno della casa circondariale di via San Quirico un detenuto recluso nella sezione B della struttura penitenziaria è stato trovato senza vita. 

L'uomo, M.P., 46 anni, secondo quanto al momento trapelato si sarebbe impiccato. Sul posto sono giunte un'automedica e un'ambulanza in codice rosso ma per il 46enne purtroppo non c'era già più nulla da fare. Il personale sanitario ha iniziato le manovre di rianimazione cardioplmonare in posto ma al termine della procedura prevista è stato dichiarato il decesso. L'uomo aveva aggredito la moglie in viale Montegrappa a Lecco al culmine di una violenta lite famigliare, scaturita dalla richiesta di separazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

Torna su
LeccoToday è in caricamento