Aggressione su treno della Tirano-Milano: difende una passeggera e viene ferito

I fatti nella mattinata di giovedì 15 giugno. In corso le indagini della Polfer

I treni della Tirano-Lecco-Milano si fanno, nuovamente, teatro di aggressione.

I fatti - nella mattinata di oggi, giovedì 15 giugno - su un convoglio diretto nel capoluogo lombardo, quando un ragazzo di 28 anni, intervenuto per difendere una passeggera infastidita, sarebbe stato colpito al volto con un martelletto d'emergenza del treno da un uomo, poi fuggito in stazione a Lecco.

In Piazza Lega Lombarda, poco dopo le ore 11, è giunto il 118, che ha preso in carico il ferito, per trasportarlo al "Manzoni" per accertamenti.

In corso le indagini della Polfer per ricostruire la dinamica dei fatti e rintracciare il presunto aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento