Tragedia sfiorata a Bellano: il vento sradica albero, travolte due persone

L'episodio in Piazza San Giorgio gremita per i festeggiamenti della Pesa Vegia. L'alta pianta è crollata su un muro: una ragazza è rimasta schiacciata dalle macerie, un uomo colpito. I loro traumi per fortuna non sembrerebbero gravi

La pianta crollata a Bellano e i soccorsi

Si è sfiorata la tragedia in serata a Bellano. A causa delle forti raffiche di vento, un albero è caduto in Piazza San Giorgio, nei pressi della Casa della Carità, con il paese gremito e vestito a festa per la tradizionale Pesia Vegia.

La pianta di alto fusto, un cipresso, piombando al suolo ha colpito un muro di recinzione facendone crollare una parte. Nell'episodio sono state travolte due persone, una ragazza di 24 rimasta sotto le macerie e un uomo di 44 anni colpito di striscio (forse da un calcinaccio). Le loro condizioni, al momento, non parrebbero gravi: per la donna un sospetto politrauma cosciente e per l'uomo un trauma a una caviglia.

Il vento mette a dura prova il territorio lecchese

Sul posto si sono immediatamente portate due ambulanze del Soccorso Bellanese, coadiuvate in un secondo momento da una terza della Croce rossa di Colico e da un'automedica dell'Aat Lecco. Presenti i Vigili del fuoco e i Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento