Cronaca Via dell'Eremo

Eccessi alcolici: tre interventi in una manciata di minuti nel venerdì sera lecchese

Il personale sanitario attivo sul territorio è intervenuto a Malgrate, Mandello del Lario e Monticello Brianza in meno di un'ora

La piaga dell'abuso di sostanza alcoliche continua a far sentire i suoi effetti, anche nel Lecchese. Nella tarda serata di venerdì 4 settembre, infatti, in meno di un'ora il personale santiario che opera nel Lecchese ha dovuto compiere tre interventi in soccorso di altrettante persone, di cui due di giovane età, che hanno accusato dei disagi fisici a causa dell'eccessivo consumo di alcool.

Alle ore 23.05 i volontari della Croce San Nicolò di Lecco si sono portati in via Provinciale a Malgrate per prestare intervento a una persona di trentatrè anni, di sesso non comunicato, poi trasportata in codice verde presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco. Quasi contestuamente, alle 23.12, i volontari della Croce Rossa di Galbiate sono stati inviati in via Moregallo, sulla sponda occidentale di Mandello del Lario, per soccorrere un giovane ragazzo di soli diciassette anni; il minorenne è stato poi portato in "verde" presso il nosocomio del capoluogo.

Infine, alle 23.54, i volontari della Croce Bianca di Besana Brianza hanno soccors, in codice rosso, una giovane di appena diciotto anni in via Luciano Manara a Monticello Brianza. Fortunatamente le condizioni della ragazza non sono risultate essere così gravi, tanto che è giunta all'ospedale "Mandic" di Merate in codice verde alle 00.45 circa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccessi alcolici: tre interventi in una manciata di minuti nel venerdì sera lecchese

LeccoToday è in caricamento