menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Polizia locale di Olginate ha scoperto un sessantenne che guidava con la patente scaduta dal 2011.

La Polizia locale di Olginate ha scoperto un sessantenne che guidava con la patente scaduta dal 2011.

Olginate, scoperto alla guida con la patente scaduta da 8 anni

L'uomo è stato fermato dalla Polizia locale: per lui fermo amministrativo del veicolo e una multa di oltre 2.000 euro

Guidava senza parente da quasi 8 anni: oltre al fermo amministrativo dell’auto pagherà una multa di oltre 2.000 euro. La violazione del Codice della Strada è stata compiuta da un sessantenne residente in provincia di Como, scoperto ieri pomeriggio dalla Polizia locale di Olginate e Valgreghentino.

Controlli nel posteggio del municipio di Olginate: sequestrate due auto senza assicurazione

L’uomo è stato fermato dagli agenti Marco Maggio e Fabrizio Malighetti in via Milano a Olginate al termine di un’attività di verifica e controllo portata avanti insieme ai colleghi. L’auto non era stata sottoposta a revisione, e in occasione di un passaggio in paese era scattato l’alert del sistema di videosorveglianza che segnalava appunto l’irregolarità. Da successivi controlli è poi stato scoperto che il titolare del veicolo non aveva mai effettuato il passaggio di proprietà.

Solo per questo motivo, una volta scoperto, è scattata la sanzione di 300 Euro, a cui si è aggiunto il fermo amministrativo della macchina per tre mesi e la segnalazione al Prefetto non appena accertato che la patente dell'uomo alla guida era scaduta dal 2011. L’organo amministrativo deciderà ora la sanzione per la guida senza patente: la sanzione sarà di almeno 2.000 euro. Ma nei casi più gravi, in base all’articolo 216 del Codice della Strada, la multa potrebbe arrivare fino a 8.000 Euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento