Cronaca

Alla Vismara di Casatenovo tira aria di cessione, lavoratori in sciopero

Situazione pesante alla Vismara di Casatenovo dove i lavoratori sono scesi in sciopero da ieri pomeriggio, Venerdì 13 Giugno, per protestare contro la riorganizzazione proposta dall'azienda.

La Vismara a Casatenovo

Parliamo di circa 118 lavoratori interessati dalla proposta di riorganizzazione della Vismara sui 250 totali, che dovrebbero rientrare nella cessione di due rami d'azienda che la proprietà vorrebbe attuare.

"I problemi sono nati due mesi fa - ci spiega Massimo Sala della CGIL - quando l'azienda ha avanzato la proposta di esternalizzare due rami di azienda su tre a alla cooperativa di logistica e spedizione 'Desio Logistica' appartenente al gruppo Fed.Ele. Non possiamo accettare questo tipo di proposta per due ragioni e cioè la prima concerne il fatto che non crediamo che con il tipo di proposta avanzata dall'azienda si riesca a ridurre concretamente i costi. La seconda è che i lavoratori faranno letteralmente un salto ne buio in quanto questo progetto è denso di punti oscuri e poco comprensibili, con molti punti interrogativi riguardanti il mantenimento dei posti di lavoro e dei salari. I dipendenti coinvolti dalla riorganizzazione andranno a lavorare per un'azienda che ha la possibilità di svolgere diverse tipologie di lavori, dalla logistica, ai trasporti, ai magazzini e molto altro. Quindi i lavoratori della Vismara, con tale fattispecie  da operai specializzati si troverebbero nella condizione di passare da magazzinieri, a trasportatori, giardinieri e quant'altro".

"Per superare la crisi - conclude Sala - avevamo proposto nell'ultimo anno la flessibilità dell'orario ed alcune deroghe al contratto collettivo nazionale della categoria, ma l'azienda non ci ha mai dato risposte. Anzi l'azienda aveva chiesto ai lavoratori di fare 72 ore in più per esigenze produttive ed ora apre questa procedura di cessione di ramo d'azienda. Da nostro punto di vista non si tratta di una questione pratica o economica, ma di principio ed è per questo che siamo scesi in sciopero e ci resteremo finchè la questione non si risolverà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Vismara di Casatenovo tira aria di cessione, lavoratori in sciopero

LeccoToday è in caricamento