menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altof, sì alla cassa integrazione straordinaria per i dipendenti

Siglato l'accordo tra la proprietà e le parti sociali

Buone notizie per i 35 dipendenti della Altof di Valmadrera: ieri 15 gennaio è stata approvata la richiesta di cassa integrazione straordinaria, durante un incontro in Regione fra il liquidatore, il rappresentante dell'Associazione piccole e medie imprese e i sindacati.

L'accordo prevede l'apertura della mobilità volontaria per i lavoratori che riusciranno a ricollocarsi altrove e la possibilità di distacco temporaneo nel caso di contatti con altre aziende, mentre la cassa integrazione, richiesta al posto della procedura di mobilità, partirà dal prossimo 19 gennaio.

Resta comunque accesa la speranza che qualche imprenditore si faccia avanti per rilevare l'azienda: alcuni contatti sarebbero già stati avviati, con due multinazionali e un'azienda del territorio, ma per ora non si tratta di iniziative concrete. Nel frattempo mercoledì 8 gennao sono partiti i 60 giorni della fase liquidatoria, in cui la proprietà dovrà cercare accordi con i creditori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento