rotate-mobile
Cronaca Olgiate Molgora

Svolta nella scomparsa di Annalisa e della figlia: sarebbero in Centro America

La donna di Olgiate si era allontanata volontariamente oltre due settimane fa portando con sè la piccola Cora. Il volo all'estero con scalo in Spagna. Non sarebbero in pericolo

Una bella notizia: Annalisa e la figlia Cora non sono in pericolo di vita. Lo ha comunicato poco fa la Procura della Repubblica di Lecco illustrando le novità emerse nelle scorse ore a seguito delle indagini portate avanti da inquirenti e Carabinieri per ritrovare la donna residente a Olgiate Molgora e scomparsa poco più di due settimane fa portando con sè la piccola di soli 9 anni. 

"In merito alla segnalazione di scomparsa di Annalisa Lucifero, 39enne, avvenuta circa due settimane fa a Olgiate Molgora con la figlia Cora di 9 anni è emerso, dagli approfondimenti investigativi finora svolti, che la donna non sarebbe in pericolo di vita essendosi allontanata volontariamente con un aereo che ha fatto scalo in Spagna, alla volta poi di un Paese del Centro America".

La donna aveva pianificato la fuga

Il caso di Annalisa e Cora aveva destato grande preoccupazione nel territorio lecchese. Ora parenti e conoscenti possono tirare un sospiro di sollievo, anche se la vicenda resta ancora delicata. Come ricostruito nei giorni scorsi, Annalisa si sarebbe allontanata per il timore di vedersi togliere l'affidamento della figlia, seguita dai servizi sociali per alcuni problemi legati alla madre stessa.

La donna, separata, ha anche altri due figli affidati al padre ora residente in provincia di Varese. Proprio da lì sarebbe partita la denuncia relativa alla scomparsa di Annalisa e Cora. Nei giorni scorsi la donna avrebbe dovuto avere un'udienza dal giudice in merito all'affidamento della bimba. La 39enne aveva disdetto già alcune settimane fa le utenze di casa pianificando così la fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta nella scomparsa di Annalisa e della figlia: sarebbero in Centro America

LeccoToday è in caricamento